Tv: Inger Nilsson, Pippi Calzelunghe è ancora un modello – Last Hour

(ANSA) – ROMA, 02 SET – “Una ragazza oggi Pippi Calzelunghe direbbe di essere se stessa, di vestirsi come vuole e di non essere come gli altri se non è sicura. Quando è uscito il libro di Astrid Lindgren, e la stessa cosa è successa con la serie TV, alcuni non hanno ritenuto che questo personaggio fosse adatto ai bambini. Ma per me, lei rimane un modello positivo “. Basta guardarla da vicino e sul suo bel viso maturo troverete le tracce di quel viso malizioso, con le trecce rosso carota lasciate nell’aria e le lentiggini, che tanto ha affascinato grandi e piccini di tutto il mondo: Inger Nilsson, l’attrice che da ragazzina interpretava Pippi Calzelunghe nella serie tv degli anni ’70, è ancora molto legata a questo personaggio, come se il tempo non fosse passato. Con il documentario “Here I am – Un viaggio alla scoperta di Pippi Calzelunghe”, realizzato nel 2010 a Stoccolma, Nilsson andrà in onda su DeAJunior (Sky, 623) il 5 settembre alle 13:05 durante un weekend importante, durante il quale il canale per bambini e genitori del gruppo De Agostini Editore festeggeranno con il pubblico il 75 ° anniversario dell’uscita del libro di Astrid Lindgren e il 50 ° anniversario della prima trasmissione Rai della celebre serie con un programma ad hoc. L’appuntamento è con una lunga maratona il 5 e 6 settembre per vedere insieme tutti gli episodi della serie, che poi andrà in onda dal 7 settembre, dal lunedì al venerdì, tutti i giorni alle 9:10 sempre su DeAJunior. “Tutti vorrebbero essere come Pippi e mentre sono sorpreso di quanto abbia successo ancora oggi, penso che ciò che la rende universale sia la sua gentilezza, il fatto che usi la sua immaginazione e lo faccia quello che vuole ”, ha detto in un’intervista all’attrice svedese all’ANSA. (MANIPOLARE).

READ  Francesca Tocca e Valentin si sono lasciati, l'annuncio su Instagram

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA