Ubisoft rilascia The Settlers: New Allies il 17 febbraio 2023 per PC – Giochi – Notizie

Se negli ultimi anni ci fosse stata una tendenza a voler dare uno stile completamente nuovo a giochi consolidati, a dare a giochi consolidati da decenni che sono quasi un genere a sé, un tentativo di diventare “diversi”.

Giochi come questo (o BF2042, parco a tema, auto di progetto) erano quasi un (sotto)genere a sé stante, in un vago tentativo di renderlo “moderno” (immagino?) Entrano a poco a poco nelle radici complete del Gioco .

Come ho anche accennato nel thread, hanno pubblicato un ottimo commento nell’aggiornamento di ottobre:
“La nostra intenzione è di riavere quella sensazione…” Stai facendo un pessimo lavoro, andando contro i fondamenti di ciò che rende questo show così caro a noi fan.

Perché allora deve accadere un “gioco” completo prima che si rendano conto di cosa hanno fatto di sbagliato? Sì, c’erano giochi che potevano fare il passaggio, FF14, No Mans, forse anche un po’ di Cyberpunk, ma mi chiedo sempre con giochi del genere… chi era incaricato di fare quelle scelte? Giochi fatti per amore di un genere, per il gioco, a volte obsoleto in “questo avrebbe potuto essere un gioco clicker mobile”, i soldi non avrebbero mai potuto essere la base per questo.. qualcuno ha dovuto buttare via completamente la visione di base della finestra e qualcosa da inventare ancora…

READ  è arrivata la fumata bianca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *