Ucraina – Russia, le ultime notizie in diretta | Macron: Possibile invio di truppe se Mosca sfonda il fronte. Kiev: Russo avanzano vicino ad Avdiivka, scontri pesanti – Corriere della Sera.

Ucraina – Russia, le ultime notizie in diretta | Macron: Possibile invio di truppe se Mosca sfonda il fronte. Kiev: Russo avanzano vicino ad Avdiivka, scontri pesanti – Corriere della Sera.

L’esercito russo accusato di uccidere prigionieri di guerra ucraini, Human Rights Watch denuncia violazioni dei diritti umani

L’organizzazione non governativa Human Rights Watch ha accusato l’esercito russo di aver ucciso almeno 15 soldati ucraini che si erano arresi durante il conflitto in corso nell’Ucraina orientale. Secondo HRW, le vittime sarebbero state uccise “a sangue freddo” dalle forze russe, nonostante non rappresentassero più una minaccia in quanto non più in combattimento.

I filmati analizzati dall’organizzazione mostrano scene sconcertanti, come quella in cui sette soldati ucraini si arrendono e si tolgono le protezioni, solo per essere freddati da soldati russi armati. In un altro video si sente chiaramente una voce che ordina di sparare a tutti senza fare prigionieri.

HRW ha denunciato che queste violazioni dei diritti umani non sono episodi isolati, ma fanno parte di un pattern di esecuzioni sommarie di prigionieri di guerra dall’inizio dell’invasione russa nell’Ucraina nel febbraio 2022. La Procura ucraina ha aperto ben 27 indagini sulla morte di 54 prigionieri di guerra, evidenziando l’entità della questione.

Le accuse mosse da Human Rights Watch hanno scosso l’opinione pubblica internazionale, portando alla ribalta la violazione dei diritti umani e delle leggi umanitarie nel corso del conflitto in corso in Ucraina. Resta da vedere quali saranno le conseguenze di queste rivelazioni e se saranno adottate misure per garantire che simili violazioni non si ripetano in futuro.

READ  Kosovo, attacco terroristico a un monastero: tensione elevata con la Serbia. Rischio di guerra imminente - ilmessaggero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *