UFFICIALE: Rocchi nuova nomina degli arbitri di Serie A e B | Prima pagina

Gianluca Rocchi nominato arbitri di Serie A e Serie B. Lo ha annunciato il presidente dell’Associazione Italiana Arbitri (Aia) Alfredo Trentalange in conferenza stampa: “Pensiamo che Rocchi sia il nuovo, dobbiamo imparare a fare spazio ai giovani e costruire il miglior sistema arbitrale al mondo, senza essere protagonisti. Vogliamo aprire canali di comunicazione”. Rocchi arriva dunque a Nicola Rizzoli e accanto a lui avrà i nuovi membri del CAN: Elenito del liberatore, Andrea Gervasoni e Lorenzo Maganelli. Matteo simone Trefoloni confermato responsabile del Settore Tecnico.

PARLA ROCCHI – Lo stesso è intervenuto alla conferenza Gianluca Rocchi: “Per me questo è un nuovo inizio per un’esperienza che non immaginavo fino a poco tempo fa. La vedo come una sfida personale, credo molto nella formazione e lo sarà anche per me. Sarà una bella esperienza che Condividerò con altri colleghi. Cambierà con il mio Can? Poco, so come funzionava la vecchia commissione perché ne facevo parte. Non è il Can di Rocchi ma tutti, dobbiamo fornire un servizio che deve essere al top La solidarietà Il gruppo è la nostra forza Al Var Hall siamo a buon punto, non so se potremo partire a inizio stagione ma sarà comunque una bella svolta.

PARLANDO GRAVINA – In conferenza stampa è intervenuto anche il presidente della FIGC Gabriele Gravina: “Senza il baluardo degli arbitri il sistema non potrebbe sopravvivere. L’arbitro rappresenta la semantica dello sport, con la sua passione per il calcio e, decisamente, rappresenta la capacità di testimoniare i valori della nostra cultura sportiva. Gli arbitri godono di piena autonomia tecnica ma allo stesso tempo L’Aia è parte integrante della FIGC. La classe arbitrale deve continuare a maturare, deve crescere e mi auguro che il nuovo corso dia nuova importanza in campo formativo”.

READ  "La velocità del Team New Zealand è incredibile" - OA Sport

DI SANTIS – Trentalange ha poi commentato la decisione di promuovere l’arbitro mancante in CAN Daniele De Santis: “Una grande iniziativa nata dal corpo tecnico, per un arbitro che aveva dato davvero tutto e la cui promozione siamo sicuri avrebbe ottenuto comunque”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *