Van Bommel sfugge a una rapina a mano armata nel garage vicino al suo appartamento

Van Bommel sfugge a una rapina a mano armata nel garage vicino al suo appartamento

Mark van Bommel è sfuggito a una rapina a mano armata durante la notte dal lunedì al martedì nel garage del suo appartamento ad Anversa. L’allenatore del Royal Antwerp FC ha confermato l’incidente in una conversazione con il quotidiano belga martedì L’ultima notizia.

Van Bommel, 45 anni, ha guidato la sua auto nel garage di casa sua e poi ha notato che stava aspettando. L’uomo avrebbe avuto in mano una pistola e una torcia.

L’olandese ha fatto marcia indietro di riflesso e si è schiantato contro un’altra macchina, facendo scattare il segnale di avvertimento di quella macchina. Il sospetto ha quindi deciso di fuggire.

“Nessuno è rimasto ferito”, ha detto alla polizia il portavoce Wouter Bruyns della zona di polizia di Anversa. Gazzetta di Anversa. “Abbiamo perquisito di nuovo la zona, ma non è stato possibile trovare sospetti”.

Forse l’uomo voleva rubare l’auto di Van Bommel, una Porsche. Il caso è ancora sotto inchiesta. Un tracker potrebbe essere stato posizionato sotto la Porsche. “È stato un po’ uno shock”, ha detto Van Bommel in una breve risposta a L’ultima notizia.

Van Bommel è alla sua prima stagione come allenatore dell’Anversa. Il club, sotto contratto tra gli altri dagli olandesi Vincent Janssen, Jurgen Ekkelenkamp e Calvin Stengs, occupa il secondo posto nella Jupiler Pro League.

READ  Champions: domani il pareggio, le ali. Juve prima, Inter, Lazio e Atalanta in 3 ᵃ. Tutti i pericoli | Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *