Venezia 2021, Serena Rossi osa il bustier di pizzo snellente: è un successo

Serena rossi continua ad incantare la Mostra del Cinema di Venezia, di cui è madrina. Per la seconda sera, osa il look total black e seduci indossando un bustino nero di grande effetto.

Energica, ironica, divertente e ultra femminile, Serena Rossi rispecchia tutti questi aspetti negli outfit con cui si è mostrata finora a Venezia78. A cominciare dalla tuta bianca con cui è sbarcata in laguna, passando per il vestito color corallo di Armani Privé per il tradizionale photocall sul mare, poi il debutto sul red carpet di Armani con un raffinatissimo abito a sirena rosa pallido.

Bustino nero

Puoi acquistare online una versione simile al corpetto di Serena Rossi

Ma Rossi ci ha fatto capire che è pronta a stupirci con i suoi look. E quindi prima si presenta con la frangia, poi se la toglie. Viene prima fotografata con i suoi lunghi capelli raccolti in una coda di cavallo e poi vola via sul red carpet con il midi bob, capelli biondi.

In linea con il cambio di stile, Serena Rossi ha abbandonato gli outfit romantici per sfoggiare uno smoking da sera nero granuloso che si abbina a un bustier con corpetto in pizzo. Il corpetto, dall’effetto snellente, dona un tocco di seduzione ai pantaloni a vita alta con spacco alle caviglie, dettaglio molto apprezzato da Letizia dalla Spagna. La scollatura è impreziosita da un’importante collana di diamanti, mentre ai piedi indossa Sergio Rossi. L’attrice è in gran forma. Il suo segreto di bellezza è la dieta mediterranea che abbina al riformatore Pilates, come lei stessa racconta Il Gazzettino.

Al suo fianco c’è sempre il suo compagno Davide Devenuto, anche in abito scuro, ma con una camicia bianca. I due si mostrano in perfetta sintonia, si scambiano sguardi complici e si danno mano nella mano ai fotografi. Serena e Davide si sono conosciuti sul set di Un posto al sole di cui Rossi ha cantato la sigla.

READ  "Vuoi venire a trovarmi? - Gratuito tutti i giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *