Verstappen non vede alcun tentativo da parte della concorrenza di indebolire la Red Bull: “Va bene”

Verstappen non vede alcun tentativo da parte della concorrenza di indebolire la Red Bull: “Va bene”

Secondo Max Verstappen, Mercedes, Ferrari e Aston Martin non tenteranno di porre fine al dominio della Red Bull Racing nel 2023 proponendo modifiche alle regole e facendo pressione sulla Formula 1.

È chiaro che la Red Bull Racing con Max Verstappen e Sergio Pérez dominerà la Formula 1 nel 2023, ancor più che nel 2022. La squadra ha vinto tutte e cinque le gare finora e ha concluso P1 e P2 in quattro delle cinque gare. Il risultato è un duello tra campionato piloti e campionato costruttori in cui l’attenzione è rivolta alla lotta per la seconda posizione tra Aston Martin, Ferrari e Mercedes. Sicuramente dalla Mercedes nel 2023, il dominio della Red Bull è stato spesso discusso e che le modifiche alle regole potrebbero essere un’opzione per ridurre questo dominio.

INTERESSANTE ANCHE: A che ora inizia la gara sostitutiva virtuale a Imola con Verstappen e Verschoor?

Stai cercando di rallentare la Red Bull?

Sul podcast Scusa la mia opinione dice a Verstappen cosa pensa dei tentativi delle squadre di indebolire la Red Bull. All’olandese viene chiesto se pensa che siano in corso tentativi in ​​questo momento o in futuro. “Beh no. Penso che finora stia andando tutto bene. È normale che quando una squadra sta dominando le persone inizino ad appoggiarsi alle cose. A questo punto penso che tutto stia andando bene”.

Mercedes 2014-2020

Secondo Verstappen, è tutt’altro che folle che la concorrenza e persino la stessa Formula 1 stiano cercando di indebolire la Red Bull. Anche l’olandese era dall’altra parte. Quando la Mercedes ha dominato il periodo dal 2014 al 2020, anche molti altri team hanno cercato modi per indebolire la Mercedes. “L’abbiamo visto anche prima che altre squadre dominassero. Poi, ovviamente, ci saranno dei cambiamenti ad un certo punto e questo disturberà un po’ le squadre. È così che è in Formula 1, sai”, ha detto Verstappen.

READ  Hamilton spiega a Verstappen perché si è quasi scontrato con la Red Bull

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *