Via libera della SEC al primo Etf su Bitcoin a Wall Street – Hamelin Prog

Via libera della SEC al primo Etf su Bitcoin a Wall Street – Hamelin Prog

La Securities and Exchange Commission (SEC) ha recentemente approvato il primo Exchange Traded Fund (ETF) su Bitcoin a Wall Street. Questa decisione ha avuto un impatto significativo sul prezzo della criptovaluta, il quale è aumentato sopra gli $46.000 e la sua capitalizzazione di mercato è tornata a $1 trilione.

Tra le istituzioni coinvolte in questa iniziativa spicca BlackRock, la più grande società di investimenti al mondo. La sua partecipazione sottolinea l’importanza di questa nuova opportunità di investimento nel settore delle criptovalute.

L’approvazione della SEC è stata considerata una pietra miliare per Bitcoin, paragonata all’introduzione del primo ETF sull’oro fisico nel 2004. Tuttavia, è importante sottolineare che la notizia sull’approvazione dell’ETF sul profilo di Gary Gensler, capo della SEC, è stata in seguito smentita come opera di un hacker.

Purtroppo, questa falsa notizia ha causato perdite per almeno $90 milioni agli investitori. Molti di loro avevano impostato ordini di acquisto o vendita basati su quella che credevano fosse un’informazione ufficiale. Le possibilità di azioni legali da parte di questi trader truffati e la responsabilità della SEC in questa situazione sono ancora incerte.

Nonostante queste controversie, l’ETF su Bitcoin è ora una realtà e ha suscitato un’ampia discussione a livello globale. Gli investitori sono entusiasti di questa nuova opportunità di investire nella criptovaluta più famosa al mondo.

Questa evoluzione nell’ambito delle criptovalute potrebbe segnare l’inizio di una maggiore accettazione e adozione di Bitcoin, non solo da parte degli investitori istituzionali ma anche dal pubblico generale. Rimanete sintonizzati per ulteriori aggiornamenti su questo argomento che continua a suscitare grande interesse nel mondo finanziario.

READ  Hamelin Prog: Tra i SUV più economici ed in circolazione, con una caratteristica unica che tutti vogliono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *