Virgil van Dijk elogia la prestazione della squadra: ‘Abbiamo forzato i loro errori’ |  Calcio

Virgil van Dijk elogia la prestazione della squadra: ‘Abbiamo forzato i loro errori’ | Calcio

“Una bella vittoria con un buon calcio. Oggi sono stati tutti bravi”, ha dichiarato davanti alle telecamere del ILLUMINATO† “Steven Bergwijn in particolare è stato eccellente, non riuscivano a controllarlo. Ma anche Steven Berghuis e Frenkie de Jong. In effetti, posso essere positivo su tutti. È stata una grande prestazione di squadra. »

Van Dijk è stato particolarmente entusiasta di come la squadra ha funzionato senza palla. “Abbiamo fatto un ottimo lavoro, li abbiamo costretti a sbagliare e abbiamo segnato dei bei gol”. Ha preso 0-2 come esempio. “Klaassen con un bel contrasto a centrocampo e poi subito il lancio filtrante di Berghuis su Memphis”.

La nazionale olandese giocherà due volte contro il Galles e una contro la Polonia nei prossimi undici giorni, ma il capitano non sarà presente. “E’ ora di recuperare. Adesso vado in vacanza e il resto può prepararsi per il Galles”.

Legno soddisfatto

Jurriën Timber era abbastanza soddisfatto del suo gioco: “Penso che abbiamo fatto bene come squadra”, ha detto dopo la sua settima partita in nazionale. “Anche io.”

Timber sapeva già all’inizio della settimana che avrebbe potuto iniziare contro i belgi. L’allenatore della nazionale Louis van Gaal vuole vedere tanti giocatori in azione in vista della Coppa del Mondo in Qatar. Sa già cosa ha in Stefan de Vrij e Matthijs de Ligt. Ecco perché ha dato al ventenne Timber un posto da titolare per l’apertura della Nations League.

A quanto pare Timber ha chiamato rapidamente la sua famiglia quando ha saputo del suo punto di partenza. Sua madre era anche nella tribuna principale dello stadio King Baldovino. Indossava una maglietta arancione con il numero 2, il numero di maglia di suo figlio.

READ  La semifinale di Champions League attende il Liverpool dopo la vittoria per 3-1 in casa del Benfica | Calcio

Timber ha giocato in modo aggressivo ea volte ha respinto gli attaccanti dei belgi nella propria metà campo. “Questo è l’ordine che ho ricevuto dall’allenatore della nazionale”, ha detto. “A volte può sembrare strano se vado così lontano.”

Timber dovrà presto decidere se rimanere con l’Ajax o partire per il Manchester United o un altro grande club europeo. Non ha ancora preso una decisione. Ma Daley Blind gli ha dato dei consigli ben intenzionati dopo il duello con i belgi. “Lascialo stare con noi”, ha detto il difensore mancino del campione di Amsterdam. “Non ho alcuna influenza sulla sua scelta, ma ci piace tenerlo con lui. L’Ajax deve fare del suo meglio per tenerlo. È un bravo ragazzo che vuole migliorare ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *