Von der Leyen, l’Italia aveva ragione sull’intervento dell’UE su Covid – Europa

“Mi ricordo bene l’iniziazione della pandemia e l’appello dell’Italia all’Europa. Gli italiani chiesero la solidarietà e il coordinamento dell’Europa. L’Italia aveva ragione, l’Europa doveva intervenire. . Così la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, nel discorso sullo stato dell’Unione 2021.

“La nostra campagna di vaccinazione è un successo. Ciò che conta sono le consegne costanti e crescenti di vaccini agli europei e in tutto il mondo. Ad oggi, nell’UE sono stati distribuiti 200 milioni di vaccini. Questo è sufficiente per immunizzare almeno metà della popolazione adulta. almeno una volta. Né la Cina né la Russia si stanno avvicinando affatto ”. Così il presidente della Commissione europea nel suo discorso.

“Con Draghi a Roma” il 21 maggio “ospiteremo l’Health Summit. Dobbiamo passare da soluzioni ad hoc sulla pandemia a un sistema che funzioni per “il mondo intero”. “Vogliamo discutere di cooperazione internazionale. La nostra rinascita della salute inizia a Roma”, ha detto Von der Leyen.

“A pochi chilometri da Firenze, c’è un paese, Barbiana, dove Don Lorenzo Milani ha scritto“ I care ”in inglese sul muro della scuola. Ha detto agli studenti che queste erano le due parole più importanti da imparare. Gli europei hanno dimostrato con le loro azioni cosa significa. Questo deve essere il motto dell’Europa. “Ci preoccupiamo”, ha detto Von der Leyen.

“L’UE è pronta a discutere qualsiasi proposta che affronti la crisi ‘Covid’ in modo efficiente e pragmatico. Ecco perché siamo pronti a discutere come la proposta degli Stati Uniti di rinunciare alla protezione della proprietà intellettuale”. I brevetti “per i vaccini Covid potrebbero aiutare a raggiungere questo obiettivo”, ha aggiunto il presidente della Commissione europea.

READ  Farmaci mortali per i pazienti Covid, vittime di 61 e 80 anni

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultimo aggiornamento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *