World Covid, il registro dei casi della Germania. A Bruxelles bar e caffè chiusi per un mese

Roma, 7 ottobre 2020 – Dopo Parigi e Berlino, proviene anche dalla stiva Bruxelles. La capitale belga, di fronte alla diffusione delle infezioni da Covid19, chiude bar e caffè per un mese. I ristoranti, invece, rimangono aperti. In effetti, in tutto il paese “La situazione è preoccupante e grave”, ha detto il primo ministro Alexander Decroo. E per far fronte alla nuova ondata di Coronavirus, ha annunciato il ministro federale della Salute, Frank Vandenbroucke nuove misure che entrerà in vigore venerdì: una “bolla” ridotta a 3 persone ciascuna al mese; la possibilità di ricevere a casa un massimo di 4 persone alla volta; ai tavoli di bar o ristoranti che possono ospitare fino a 4 persone, a meno che il nucleo familiare non abbia più di 4 persone (genitori e 3 o 4 figli ad esempio); i caffè devono chiudere alle 23:00 l’orario di chiusura dei ristoranti non cambia per il momento; anche le riunioni non organizzate sono limitate a 4 persone. Il telelavoro resta fortemente raccomandato. Anche in Italianel frattempo, spara l ‘obbligo di indossare maschere anche all’aperto, se sei vicino a persone non conviventi.

Anche nel resto delEuropa la fiamma Covid non si spegne. Quasi 5.000 persone hanno contratto il coronavirus in Olanda, mentre il Russia registrano 11.115 nuovi casi di Covid-19, con Mosca che si conferma centro dell’epidemia (3.229 nuovi contagi). Ma l’allarme viene da Germania, che segna un nuovo record di casi giornalieri: +2.828, secondo il Robert Koch Institute, con 16 nuovi decessi, per un totale di 9.562 decessi dall’inizio della pandemia. In aumento anche il numero di pazienti (449) in terapia intensiva. Anche in Austria Gravi timori per il secondo dato giornaliero sopra i mille casi di Covid, in meno di una settimana (1.029 nuovi contagi, metà dei quali a Vienna). I casi stanno arrivando svizzero: Sono 1.074, come indicato dall’Ufficio federale della sanità pubblica (OFSP), valori giornalieri simili ai massimi registrati in primavera.

READ  Alexei Navalny, governo tedesco: "Avvelenato con l'agente nervino Novichok". Von der Leyen: "Cattivissimo". Farnesina: "La Russia deve fare chiarezza"

Il Repubblica Ceca ha annunciato 4.457 nuovi casi, il numero giornaliero più alto dall’inizio della pandemia. Ed è record in Ucraina: 4.753 infezioni in un solo giorno. Salto anche io Bulgaria, dove sono state registrate 463 nuove infezioni su 5.431 test diagnostici eseguiti, ovvero più dell’8% dei test.

Trump: Covid come influenza. Biden: “Se è ancora positivo, nessun dibattito”

Non finisce qui pandemia nemmeno dentro stati Uniti, dove i casi hanno superato i 7,5 milioni, secondo i rapporti della Johns Hopkinks University. E il Brasile ha riportato 41.906 nuove infezioni, il numero più alto in un solo giorno in quasi un mese. Con il peggioramento del numero di infezioni in India (ilIndia è salito a 6,76 milioni di contagi oggi), la buona notizia arriva da Nuova Zelanda, che ancora una volta ha ‘schiacciato’ il Coronavirus. Il paese, infatti, non ha un caso attivo di Covid-19 trasmessa localmente. Lo ha annunciato il ministro della Salute del Paese, Chris Hipkins: “Questo è un passo importante. I neozelandesi hanno ancora una volta schiacciato il virus grazie al loro comportamento collettivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *