Zaniolo: “Ho riposato abbastanza, ora voglio giocare. Mourinho? Solo quando lo vedi vuoi dare qualcosa in più”

ROMA TRABZONSPOR ZANIOLO – Nicol Zaniolo, tornato a segnare con la Roma a 4000 giorni dall’ultima volta, ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Roma-Trabzonspor.

Zaniolo a Sky Sport

Grande protagonista stasera. Cominciamo con il momento in cui sei stato commosso dall’euforia. Cosa hai visto e pensato?
“Tante cose. A tutto il percorso in cui sono arrivato. Ai miei compagni di squadra, ai tifosi che non devono mai tifare per me. La cosa più importante è la felicità. Penso che sia un nuovo inizio stasera. Ringrazio la mia famiglia e tutti quelli che mi sono stati vicini. Grazie a tutti”.

Mourinho ci ha detto che ti ha chiesto se volevi due giorni riposa ma hai detto no
“Ho già preso troppi giorni liberi (ride). Penso solo all’allenamento e a stare sempre vicino alla squadra”.

Torni in Nazionale con l’allenatore che ti ha chiamato quando non avevi un minuto in Serie A
“L’avevo visto sui giornali. Sono molto felice. Sarà un onore indossare questa maglia, soprattutto ora che siamo campioni d’Europa. Non vedo l’ora di unirmi ai miei compagni di squadra”

Il gol è una copertura perché il calcio italiano ed europeo trovano un grande protagonista. Per un giovane talento europeo come te, essendo Mourinho negli spogliatoi, come sarà la tua carriera?
“Fin dal primo giorno mi ha dato una spinta come ha fatto con la squadra. Un allenatore fantastico. Ci dà la mentalità per dare il meglio a tutti. Quando ti giri e lo vedi in panchina, vuoi dare qualcosa in più. Anche ascoltare i fan è così”.

READ  Europei 2020, Eriksen malato in campo. "Christian non tornerà a giocare a calcio" - Sport

Qual è stato il momento più difficile in questo momento e quanto ti ha aiutato?
“Il momento più buio della mia vita. Ma sicuramente mi ha aiutato e mi ha fatto capire la cultura del lavoro. Sono cresciuto come uomo e come calciatore. Non tutti i mali sono dannosi. Sono felice e penso di essere sulla strada giusta”.

Stampa, PDF ed e-mail di facile utilizzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *