“Zitto chi è contro i vaccini.” Celentano attacca Formigli e Giletti

Adriano Celentano prende posizione sui social network contro Massimo Giletti e Corrado Formigli, padroni di casa di La7. Dal suo profilo Instagram, Il Mollevato ha accusato i due conduttori del network gestito da Urbano Cairo di sbagliare nei loro programmi. Il profilo da cui proviene l’attacco è verificato, quindi si suppone sia il profilo ufficiale di Adriano Celentano, anche perché non mancano i commenti della nipote Alessandra Celentano, che ogni tanto lascia un saluto allo zio.

Qualche parola di conforto a Formigli e all’amico Giletti. Seguo da tempo i vostri spettacoli perché li ritengo interessanti e allo stesso tempo educativi, soprattutto in questo periodo, che se non stiamo attenti, l’amara sorpresa potrebbe sorprenderci in qualsiasi momento. Quindi è giusto invitare e sentire le voci di chi è contrario ai vacciniAdriano Celentano ha esordito nel suo post, però, dicendo di essere appassionato delle trasmissioni di La7. Il Molleilato, poi, continua: “Personalmente, credo che al momento non ci sia altra soluzione oltre a vaccino. Ma poiché sempre più persone sono “opposte”, è più che giusto accoglierle e anche ascoltare le loro campane. Ma ascoltiamo il loro campanello“.

L’esplosione di Adriano Celentano non si ferma qui, perché il cantautore poi prégué: “Tu, ingiusto, li inviti a entrare, giusto per dimostrare che sei democratico, e appena aprono bocca li attacchi, offendendoli e lasciando che le voci si sovrappongano senza permettere al pubblico a casa di capire quale sarebbe la loro ‘sarebbe come ‘“ ricetta’ ‘meglio del vaccino“Un salto improvviso di Adriano Celentano, che non è contento del suo sfogo, ha scritto la frase che fa discutere di più. Il Mollevato dichiara quindi:”Se fossi Cairo urbano Ti licenzierei sul posto“.

READ  La battaglia legale per "Stairway to Heaven" è terminata. I Led Zeppelin hanno vinto

Parole del compianto Adriano Celentano, ospite anche di Massmo Giletti. È strano leggere queste parole di Adriano Celentano, che solo pochi giorni fa quasi un avallo una Matteo salvini, impensabile fino a poche settimane fa. Cosa sta succedendo al Molleilato? Le sue dichiarazioni hanno suscitato scalpore e hanno lo scopo di innescare colloqui per la forza e per l’inaspettata richiesta di licenziamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *