800 chilometri di coda per uscire

Parigi, massiccio esodo a poche ore dall’inizio della serrata: 800 chilometri di code ai semafori

Il traffico record ha coinvolto la città di Parigi poche ore dopo l’inizio della serrata, che inizierà in Francia venerdì 30 ottobre, come ha annunciato il presidente Emmanuel Macron nel conferenza stampa di ieri. 800 chilometri di fila per le strade della capitale francese, con migliaia di cittadini e auto accatastate ai semafori, che sembrano tentare di lasciare Parigi prima dell’inizio della prigionia a mezzanotte. Ma il traffico è iniziato nel tardo pomeriggio, prima che entrasse in vigore il coprifuoco delle 21:00, come riferiscono i giornali locali. I residenti della città stanno probabilmente cercando di raggiungere seconde case dove possono passare il blocco – il secondo dall’inizio dell’anno – il giorno in cui il paese è stato scioccato da un attacco: a Nizza tre persone sono morte per mano di un giovane di 23 anni di origine tunisina che le ha aggredite nella cattedrale di La nostra signora.



Leggi anche: Francia, attentato alla cattedrale di Nizza: tre morti e uno gravemente ferito. Macron: “Attaccato per la nostra libertà”. L’attaccante era atterrato a Lampedusa | DIRETTO

READ  Trump vs Biden: lo sprint finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *