A$AP Rocky ha citato in giudizio la vittima della sparatoria di Los Angeles | ADESSO

Il rapper A$AP Rocky è stato accusato di una sparatoria in cui è stato coinvolto nel novembre 2021. L’accusa arriva da Terell Ephron, che, come il rapper, era un membro del collettivo hip-hop A$AP Mob, riporta un sito web di intrattenimento TMZ.

A$AP Rocky è stato prelevato dall’aeroporto di Los Angeles ad aprile smettere per la sua partecipazione alle riprese. È stato rilasciato dopo aver pagato un deposito oltre mezzo milione di euro.

Ephron, precedentemente noto come A$AP Relli, è stato ora rivelato essere la vittima di quella sparatoria.

Nei documenti del tribunale che TMZ si rese conto che i due avevano litigato, dopodiché Rocky tirò fuori una pistola. Il rapper avrebbe poi sparato più volte ad Ephron, che si è infortunato alla mano.

La vittima dice di avere ancora problemi emotivi

Ephron afferma di avere ancora problemi emotivi per la sparatoria e chiede un risarcimento. Afferma che gran parte della sparatoria è stata filmata.

Poco prima, aveva già indicato una fonte della polizia TMZ sapeva che erano emerse le riprese video della sparatoria. A$AP Rocky dovrà presentarsi in tribunale il 17 agosto.

READ  Alessandra Mastronardi sarà Carla Fracci: la prima foto su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.