addio al reality, come si riduce – Libero Quotidiano

Dì addio aIsola famosa Paul Gascoigne. L’allenatore lascia il programma di Canale 5 dopo un infortunio al braccio causato da un movimento scomodo durante la prova di ricompensa andata in onda giovedì 25 marzo. Non è bastato l’intervento immediato di un medico che si è affrettato ad aiutare il naufrago. Lo stesso Ilary Blasi era preoccupata per quello che era successo chiedendo notizie all’inviato dell’isola, Massimiliano Rosolino: “Paul si è infortunato alla spalla, dov’è lui adesso? Dal dottore? Anche la sua spalla … quest’anno abbiamo un problema alla spalla. Il nuotatore ha fornito solo spiegazioni superficiali, tuttavia.

Paul non è tornato a Palapa durante la quarta puntata del“L’isola dei famosi. Per restare tutti i partecipanti devono essere in perfette condizioni in quanto il reality è particolarmente complesso dal punto di vista fisico. Il suo ritiro rappresenterà ancora un altro buco all’isola dopo i ritiri da Parasite Island, a seguito delle eliminazioni in televisione, di Visconte Guglielmotti e l’egocentrico Akash kumar. L’annuncio della partenza di Gascoigne arriverà secondo Pagina dei fan solo lunedì 29 marzo 2021, durante il quinto round. L’allenatore dovrà infatti restare fermo per qualche settimana e questo lo costringerà a farlo un addio forzato e l’obbligo di tornare in Italia. Il fuoriclasse era riuscito a conquistare la simpatia del pubblico in sole due settimane di messa in onda.

Sull’isola di Cayos Cochinos era riuscito a farsi apprezzare dai suoi compagni di avventura, in particolare Gilles Rocca – grazie alla sua ironia e sul web, la notizia della sua partenza non è stata ben accolta. Ma nella vita dell’ex calciatore ci sono innumerevoli momenti bui. Tutti però lasciati indietro. Tra questi, un passato segnato problemi di alcol e incoscienza. Una lunga rieducazione negli Stati Uniti, carcere, depressione con minaccia di suicidio.

READ  "Ho perdonato Belen per Stefano?" »Risposta con applausi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *