Alberto Bettiol approfitta del tempo asciutto e vince il prologo del Tour Down Under

Martedì 17 gennaio 2023 alle 10:57

Il prologo del Tour Down Under è stato vinto da Alberto Bettiol. L’italiano EF Education-EasyPost ha iniziato presto la cronometro di 5,5 chilometri, sfruttando appieno il tempo asciutto e facendo segnare il miglior tempo. Bettiol può quindi qualificarsi come primo leader della tappa australiana del WorldTour. Magnus Sheffield e Julius Johansen hanno conquistato il secondo e il terzo posto.

Era la prima volta che il Tour Down Under iniziava con un prologo. Il percorso è stato progettato attorno al fiume Torrens ad Adelaide e la cronometro si è svolta la sera ad Adelaide, il che ha offerto agli appassionati di ciclismo europei un ottimo momento di visione.

Tuttavia, il prologo si è svolto in condizioni variabili. I primi corridori erano ancora asciutti, ma su Adelaide è passato un acquazzone estivo. Ne ha beneficiato particolarmente Alberto Bettiol, che è partito in anticipo e si è subito imposto un tempo obiettivo di 6,19 minuti. Sarebbe molto tempo per l’italiano di EF Education-EasyPost imbracatura.

Diversi corridori sono scivolati o hanno deciso di non correre rischi sul percorso tecnico del centro cittadino. Per molto tempo Sam Gaze (Alpecin-Deceuninck) è stato il numero due in classifica, a 11 secondi da Bettiol.

Tempi veloci nell’ultima ora
Nell’ultima ora il diluvio si è schiarito e la strada si è un po’ asciugata. Ciò ha aperto opportunità per i favoriti che sono partiti in ritardo. Anche questo si è visto all’epoca. Simon Yates ha chiuso a 26 secondi da Bettiol, mentre anche Michael Matthews (14 secondi) e Luke Plapp (20 secondi) hanno concesso tempo al leader italiano.

READ  non dimenticare mai quei salti

Anche lo specialista delle cronometro Rohan Dennis ha dovuto accontentarsi di alcune strisce bagnate e ha perso 17 secondi contro Bettiol al traguardo. Magnus Sheffield ha fatto meglio. L’americano INEOS Grenadiers è riuscito a salire al secondo posto nella fase finale, a otto secondi da Bettiol.

Ma ci sono stati più corridori che si sono avvicinati a Bettiol nella fase finale assoluta. Julius Johansen è entrato a nove secondi. Era quindi leggermente più veloce di Kaden Groves. Un altro favorito come Ethan Hayter non ha potuto impressionare, era quasi 20 secondi dietro Bettiol.

Santos Tour Down Under

Passo 1: Adelaide – Adelaide (5,5 km)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *