Algeria, due turisti franco-marocchini in moto d’acqua uccisi dalla guardia costiera per aver sconfinato – Hamelin Prog

Algeria, due turisti franco-marocchini in moto d’acqua uccisi dalla guardia costiera per aver sconfinato – Hamelin Prog

Due franco-marocchini uccisi dalla guardia costiera algerina in acque contestate

Due cittadini franco-marocchini sono stati uccisi dalla guardia costiera algerina dopo essere sconfinati con una moto d’acqua nelle acque algerine. Le vittime si erano perse a mare nei pressi della città costiera marocchina di Saïdia, vicino al confine con l’Algeria.

Un terzo uomo è stato arrestato e condotto davanti a un giudice per ulteriori indagini. Secondo le informazioni, un gommone della guardia costiera algerina si è avvicinato ai quattro uomini in difficoltà. Tuttavia, i militari algerini hanno deciso di aprire il fuoco, uccidendo due delle persone e ferendone una terza.

La famiglia di una delle vittime ha espresso la propria indignazione, sostenendo che i quattro uomini erano disarmati e hanno parlato con i militari prima degli spari. Questo tragico incidente si è verificato in un contesto di tensioni già esistenti tra Algeria e Marocco, principalmente a causa del territorio conteso del Sahara occidentale.

Le frontiere tra i due paesi sono state chiuse dal 1994 e le relazioni diplomatiche sono state interrotte nell’agosto 2021. Inoltre, recentemente, il riconoscimento da parte di Israele della “sovranità marocchina” sul Sahara occidentale ha ulteriormente acceso le tensioni tra i due paesi.

È importante sottolineare che questo episodio potrebbe avere un impatto significativo sulle già tese relazioni tra Algeria e Marocco. Si spera che le autorità di entrambi i paesi svolgano indagini approfondite ed imparziali per far luce su ciò che è accaduto e per trovare una soluzione pacifica a questa situazione delicata.

READ  Svolta per Assange, gli Stati Uniti offrono un patteggiamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *