Allegri saluta Ronaldo: “Non sono deluso dal suo comportamento, la Juve resta”

Il tecnico bianconero: “E’ qui da tre anni, ora se ne va e la vita va avanti”

Questa mattina, uscendo per l’ultima volta dalla Continassa, Cristiano Ronaldo ha ufficialmente concluso la sua esperienza al tu. Notizie già nell’aria da ore, come conferma Massimiliano gioiosa in conferenza stampa: “Parlando ieri con Ronaldo, mi ha detto che non aveva intenzione di continuare alla Juventus – le parole del tecnico bianconero – per questo domani non verrà chiamato, ieri non si è allenato e ora possiamo parliamo dell’Empoli. Il più importante, a Udine non abbiamo vinto una partita che fosse ben canalizzata. Domani dobbiamo vincere contro una squadra vivace, veloce che gioca un buon calcio: ci vuole una bella partita per fare tutti e tre i punti”.

Parlando dei termini del divorzio tra Vecchia Signora e CR7, Max aggiunge: “Non sono deluso dal suo comportamento, ha fatto la sua scelta. Le cose passano, Sivori, Platini, Del Piero, Zidane, Buffon vanno alla Juve. Grandi campioni, è una legge della vita: la Juventus resta la cosa più importante e la base per ottenere risultati. È qui da tre anni, ha dato il suo contributo, ora parte e la vita va avanti, come è normale che sia”.

READ  Jacquelin solo in testa dopo tre poligoni. Azzurri lontani - OA Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *