Almeno 50 morti nel massacro durante la messa di Pentecoste nella chiesa nigeriana Abroad

Almeno 50 morti nel massacro durante la messa di Pentecoste nella chiesa nigeriana Abroad

In Nigeria, uomini armati hanno massacrato dei cattolici in una chiesa a Owo, nello stato sudoccidentale di Ondo. Almeno cinquanta persone sono state uccise e dozzine ferite, secondo i medici degli ospedali sopraffatti nella regione.

Gli aggressori hanno sparato e ucciso i fedeli nella chiesa di San Francesco Saverio la domenica di Pentecoste e hanno lanciato esplosivi, secondo quanto riferito dai media locali. Avrebbero anche rapito diverse persone. Le riprese video dopo la sparatoria mostrano i corpi, compresi i bambini, in pozze di sangue.

Il leader della regione, Arakunrin Oluwarotimi Akeredolu, ha parlato di un attacco spregevole e satanico contro persone innocenti. Ha esortato la calma e ha esortato le persone a non prendere in mano la legge.

Nel nord del Paese dell’Africa occidentale, a maggioranza musulmana, le rapine da parte di bande armate, compresi i musulmani radicali, sono più comuni nelle chiese. Tale violenza è rara nel sud-ovest.

Il presidente nigeriano Muhammadu Buhari, il cui governo è accusato delle crescenti violenze nel Paese, ha condannato l’attacco. “Non importa cosa, questo paese non cederà mai a questi cattivi. L’oscurità non prevarrà mai sulla luce”, ha detto.

PAPÀ

©AP

READ  "Pomiamo acqua ed emergono cadaveri" - Corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *