Apple rilascia uno strumento simile a Proton per eseguire i giochi Windows DX12 su macOS

Ma Apple può anche fare del suo meglio per gli sviluppatori in modo un po’ più decente.

Abbiamo portato il nostro gioco da DX9 a OpenGL per aprire la strada a Linux e macOS e, una volta che la grafica funziona, è relativamente facile portare anche il resto. OpenGL, che è stato deprecato da Apple, ha poi lasciato il consorzio Vulkan per fare le sue cose (Metal).

Alla fine siamo passati a Vulkan (Windows e Linux), ma il lavoro extra per supportare anche Metal è davvero troppo. Essendo un’azienda relativamente piccola, non lo facciamo più.

Non sto parlando dell’inflessibilità dell’Apple Store. È già abbastanza difficile superare l’approvazione (si pensi a una richiesta di supporto del joystick per una simulazione spaziale, che Apple si chiede se sia davvero necessario) e poi si dispone di un gioco approvato (non ancora rilasciato) e si desidera scaricare un aggiornamento. Non puoi. Secondo Apple, devi quindi ritirare il gioco e ripetere l’approvazione (con rischio di rifiuto e data di rilascio mancata). Molto noioso. Senti, se posso far passare una nuova versione per l’approvazione e selezionare la versione già approvata quando si tratta di rifiuto, va bene, ma non ha funzionato. In tutti gli altri negozi puoi chattare con le persone: Apple è totalmente irremovibile.
Abbiamo finalmente rilasciato il nostro gioco, su 1 isola con ~4000 abitanti, quindi abbiamo caricato la nuova versione e l’abbiamo fatta passare attraverso l’approvazione (se lo consideriamo, potremmo rendere pubblico il gioco già rilasciato in più paesi). Una deviazione creativa.

Invece di “gli sviluppatori dovrebbero impegnarsi di più”, penso che Apple dovrebbe impegnarsi di più. Se supportassero Vulkan, ci vorrebbe circa l’80% del lavoro fuori dai porti.

READ  Il satellite vede la stella "oscillare", dopodiché gli astronomi fanno un'entusiasmante scoperta

[Reactie gewijzigd door rboerdijk op 7 juni 2023 21:46]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *