Armi sequestrate a scolari in Suriname

Armi sequestrate a scolari in Suriname

Armi sequestrate a scolari in Suriname

La scorsa settimana, la polizia ha scoperto pistole a gas che gli studenti avevano con sé in due scuole del Suriname.

I Wardens (BM) di Uitvlugt, Police Majors R. Nibte e R. Tevreden, sono stati informati mercoledì 25 gennaio dalla direzione della Suriname Technical School (STS II) che uno studente si è comportato in modo strano a scuola. Lo studente in questione è stato chiamato in ufficio per un colloquio e si è rifiutato di lasciare che l’insegnante desse un’occhiata alla sua cartella.

Per evitare il peggio sono stati chiamati i BM, che hanno condotto una conversazione con lo studente in questione. Successivamente, questo studente ha consegnato un oggetto appuntito ai BM. Inoltre, l’amministrazione scolastica dato una pistola a gas ai BM. Quest’arma era stata consegnata all’amministrazione scolastica da un genitore di un altro studente. Le indagini hanno mostrato che questo studente aveva ricevuto l’arma da un amico. L’ha portata a casa e durante il controllo sociale della madre, ha scoperto l’arma con la sua prole.

In attesa delle indagini, l’oggetto appuntito e la pistola a gas sono stati sequestrati dai BM, riferisce la polizia del Suriname.

Dopo aver ricevuto l’informazione che uno studente doveva aver portato a scuola una pistola a gas, venerdì 27 gennaio la direzione scolastica della Sarasvati School ha effettuato un controllo dei bagagli in tutte le aule. durante questo controllo è caduta su una pistola a gas, che lo studente BS di 15 anni aveva con sé. Secondo BS, la pistola a gas appartiene a suo fratello, che aveva preso in prestito più volte la sua cartella e probabilmente l’ha dimenticata nella cartella.

READ  L'aereo della China Eastern potrebbe essersi schiantato di proposito, affermano gli americani ORA

Il direttore del distretto della località balneare De Nieuwe Grond, agente di polizia di prima classe Rafaëlla Wouter, ha visitato la scuola per ulteriori indagini. Al fratello fu detto di iscriversi alla suddetta scuola. Successivamente, il minorenne BS e suo fratello BA (22) sono stati trasferiti alla stazione di polizia De Nieuwe Grond.

Il direttore di reparto Wouter ha avuto conversazioni separate con genitori e fratelli. Dopo essersi coordinati con il Pubblico Ministero del Suriname, i fratelli furono licenziati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *