Bas Kuipers si lascia dopo il duello Go Ahead: “I medici non possono fare altro per mio padre” Eredivisie

Bas Kuipers si lascia dopo il duello Go Ahead: “I medici non possono fare altro per mio padre” Eredivisie

,, sono felice,” Kuipers ha iniziato la sua intervista con ESPN. La sua squadra aveva vinto un pareggio contro l’Heerenveen tramite Finn Stokkers al 93′ e poi il capitano ha rilasciato molte emozioni. “È stata una settimana difficile. Mio padre ha avuto due emorragie cerebrali mercoledì scorso, l’ultima delle quali gli è stata fatale. Il suo corpo è ancora lì, ma il cervello non funziona più e i medici non possono fare nulla per lui”.

Anche l’allenatore del Kuipers Rene Hake ha detto che è stato “molto difficile”. Secondo lui, la scelta di giocare o meno spettava interamente al suo capitano. ,, Mi ha mandato un messaggio di notte e poi abbiamo parlato al mattino. Ho lasciato molte cose con lui. Ma quando racconta come è successo tutto… va fino all’osso. Gli ho detto: se non giochi a calcio, lo capisco. Ma ha detto che suo padre lo voleva. All’inizio voleva sentire come stava andando l’allenamento. Era buono e voleva farlo. Quando vedo come lo ha trattato la band, non importa quanto sia profondamente triste, vedi che porta la riflessione e lui si avvicina.

Avviso obiettivo
Non perdere mai un obiettivo: installa gratuitamente Avviso obiettivo e ricevi una notifica e un video di ogni gol segnato dal tuo club entro cinque minuti durante le partite. Segui in noi tutto il calcio (internazionale) di oggi centro di calcio in diretta.

READ  Medaglie record per l'Italia alle Olimpiadi: Busà vince il 37°. Mai bottino così ricco per gli Azzurri nella storia dei Giochi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *