Biden avvisa Netanyahu: La politica degli Stati Uniti su Gaza dipenderà dalle azioni sui civili | Il premier israeliano: Sapremo difenderci | Riaperto il valico di Erez per gli aiuti – TGCOM

Biden avvisa Netanyahu: La politica degli Stati Uniti su Gaza dipenderà dalle azioni sui civili | Il premier israeliano: Sapremo difenderci | Riaperto il valico di Erez per gli aiuti – TGCOM

La guerra tra Israele e Hamas continua senza tregua, giunta ormai al giorno 182. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha chiamato il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu per chiedere un immediato cessate il fuoco, esortando Israele ad annunciare e attuare misure concrete per proteggere i civili.

Mentre l’esercito israeliano si prepara a qualsiasi scenario, compreso un possibile coinvolgimento dell’Iran, l’ayatollah Khamenei ha messo in guardia Israele in merito a un attacco al consolato iraniano a Damasco. Nel frattempo, Israele ha deciso di riaprire il valico di Erez per consentire il passaggio di aiuti umanitari nella Striscia di Gaza, dove la situazione umanitaria è sempre più critica.

La comunità internazionale guarda con preoccupazione alla drammatica escalation di violenza in corso in Medioriente, con oltre 200 palestinesi e una decina di israeliani già persi durante i 182 giorni di conflitto. Mentre si moltiplicano gli appelli per porre fine alle ostilità e cercare una soluzione politica al conflitto, la tensione tra Israele e Hamas sembra destinata a persistere, con possibili ripercussioni anche su scala regionale. Hamelin Prog continuerà a monitorare da vicino gli sviluppi della situazione e a fornire aggiornamenti in tempo reale.

READ  Russia, Putin celebra la rielezione sulla Piazza Rossa. Usa e Europa: il voto è stato una farsa - Europa - Agenzia ANSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *