Bonus per gli inglesi che portano a casa i profughi ucraini | All’estero

Per qualificarsi per la taglia, i britannici devono offrire rifugio agli ucraini per almeno sei mesi e non possono chiedere in cambio l’affitto. Inoltre, devono essere in grado di dimostrare che l’alloggio che offrono soddisfa determinati requisiti e il governo può verificare se hanno precedenti penali.

Critico

Il governo del Regno Unito è stato criticato nelle ultime settimane per la sua gestione della crisi dei rifugiati nel paese. Ad esempio, i rifugiati ucraini hanno dovuto aspettare molto tempo per essere aiutati a causa dell’onere burocratico che circondava il processo di visto.

Gli ucraini possono entrare nel Regno Unito solo con un visto. Possono ottenerlo se hanno una famiglia o un cosiddetto sponsor nel paese. Per accelerare l’elaborazione delle domande, da giovedì solo gli ucraini senza passaporto devono recarsi in un apposito ufficio visti. I rifugiati titolari di passaporto possono ora presentare la domanda anche online.

Grazie al piano “Homes for Ukraine”, gli ucraini che non conoscono nessuno in Gran Bretagna possono ancora ricevere uno sponsor, consentendo loro di rimanere nel Paese. Il governo del Regno Unito prevede che il programma richiederà fino a tre anni.

READ  "Pomiamo acqua ed emergono cadaveri" - Corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.