Cosa possiamo imparare dalla mafia

Cosa possiamo imparare dalla mafia

Sono e restano organizzazioni criminali: la mafia. Ma senza che ce ne rendiamo veramente conto, stiamo parlando di organizzazioni molto ben organizzate da cui un’azienda media nei Paesi Bassi potrebbe imparare molto. Non sul lato criminale, ma su quello organizzativo, almeno così pensa Jan-Joost Kroon, ora ospite del Werkprofessor.

Jan-Joost Kroon è un amministratore aziendale, presentatore e consulente organizzativo. Ha anche scritto il libro “da capo a CEO”. È affascinato dalla mafia italiana da oltre 25 anni. Insieme al suo lavoro, vedeva abbastanza idee mafiose da cui le aziende “normali” potevano imparare qualcosa.

Da capo a amministratore delegato
Toccato dai film (mafiosi), Jan-Joost è portato a riflettere. Come amministratore aziendale, crede che le aziende possano imparare molto dalla mafia. I film sono stati un inizio per l’argomento del suo libro, ma nei contenuti ha utilizzato fonti inglesi e italiane. “Il libro si basa su fonti reali e non su film di Hollywood”.

Secondo Jan-Joost, una delle cose più potenti della mafia italiana è la comunicazione. “Sono molto succinti e puntuali. Va dritto lì. Non c’è tempo per le discussioni sulla posta e tutti nel CC che devono pensarci”.

Il contrasto tra affari e mafia è grande. La trasparenza e la comunicazione sono molto importanti all’interno di un’organizzazione. Se vuoi che le persone si assumano maggiori responsabilità, impariamo, anche dalla scienza, che devi assicurarti di coinvolgere le persone nel quadro più ampio. A differenza della mafia, dove ricevi solo brevi istruzioni e c’è poca o nessuna trasparenza.

valori fondamentali

“La forza della mafia sta nell’ideologia della sua organizzazione. I valori fondamentali derivano dall’ideologia. Hanno tradizionalmente avuto il loro mondo in cui sono una sorta di alternativa al governo di Roma e del nord Italia. In questo modo sanno come legare anche le persone che ci credono. Che non si fidano dei romani o dei ricchi del nord Italia. Questi valori fondamentali sono alti in termini che incontri o meno. In ogni caso, questi non sono i termini di marketing che normalmente si vedono in un’organizzazione”.

READ  Sarà in forma in tempo? Tim Merlier spera ancora di gareggiare al Giro nonostante il fastidioso infortunio al gomito

Curiosi di sapere quali sono i valori fondamentali di Jan-Joost? Allora ascolta l’ultimo episodio di Werkprofessor!

Sinistra

Di più di Jan Joost Kroon

Vedere qua il libro

Ulteriori informazioni sull’insegnante di lavoro

Avete domande o commenti? Si prega di contattare Wendy van Ierschot tramite [email protected]

Siete curiosi del prossimo ospite del Werkprofessor o volete essere i primi a sentire il teaser del prossimo episodio? Segui l’insegnante di lavoro https://www.linkedin.com/company/viepeople/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *