Covid Toscana, Giani: “A inizio dicembre potremmo essere nel girone degli arancioni”

Il presidente Giani durante il live di Facebook

Firenze, 19 novembre 2020 – “Ci stiamo muovendo verso un possibilità di entrare nella fascia arancione per i primi giorni di dicembre, o più intorno a metà dicembre, ma l’importante è che questa prospettiva possa esistere ”. Lo ha affermato Eugenio Giani, presidente della regione Toscana, in una diretta Facebook. Le persone ricoverate per Covid “sono oggi 2.101, stiamo facendo non più di 10-15 ricoveri in più da due o tre giorni ormai, il nostro sistema ospedaliero sta digerendo questa opportunità”, ha spiegato Giani, ricordando che “per la terapia intensiva noi abbiamo 287 posti occupati, in Toscana ne abbiamo 550 in totale, e il nostro tasso di occupazione si aggira intorno al 50%: quindi abbiamo la possibilità di affrontare la situazione, oggi c’è stata solo cinque nuovi ricoveri ”.

Quanto al seguito dei positivi, il lavoro dei “cospiratori di Firenze, Arezzo e Carrara” aumenta il dato – ha aggiunto il governatore – del 37% che avevamo trasmesso per la settimana iniziata il 1 novembre, e che aveva poi portato alla zona rossa: oggi abbiamo un tasso di follow-up del 90% ”. Per Giani, “i sacrifici fatti servono a tirarci fuori da un’emergenza sanitaria che è stata fortissima in ottobre, quando in una settimana da 2.500 contagiati siamo saliti a 15.000, ma che poi si è gradualmente stabilizzata”.

READ  lei e il bambino aggrediti da due cani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *