Critiche alla decisione: “KLM avrebbe potuto fare diversamente”

Critiche alla decisione: “KLM avrebbe potuto fare diversamente”

Questa settimana, KLM ha annunciato che la migliore donna della Nuova Scozia Marjan Rintel Pieter Elbers ci riesce. L’amministratore delegato della compagnia ferroviaria si trova subito di fronte a una sfida.

Pieter Bootsma e Rintel andrebbero bene i due migliori candidati riprendere il lavoro di Elbers. Il CEO di Air France-KLM Ben Smith, che può prolungare il suo contratto per cinque anni subito dopo l’annuncio di Rintel, avrebbe preferito Bootsma come CEO. Il personale condivide questa preferenza. In effetti, Bootsma era considerato il nuovo CEO di KLM. Si è rivelato vero il contrario. “Rintel dovrà dimostrare il proprio valore. Bootsma ha una comprovata esperienza ed è a Parigi da un po’ di tempo”, ha affermato Chris van Elswijk, presidente della Dutch Cabin Crew Union (VNC). Volkskrant

Marjan Rintel può andare direttamente a lavorare come top woman di KLM dal 1 luglio 2022 © NS

Smith si dichiara a favore della centralizzazione di Air France-KLM. Il Consiglio di sorveglianza (SC) ha spinto Rintel in avanti per garantire che KLM mantenga il controllo. La top woman di NS può iniziare immediatamente dal 1 luglio 2022. “Deve difendere la nostra indipendenza, in modo che possiamo tenerci i pantaloni. Non vogliamo diventare un servizio regolare per Parigi”, continua Van Elswijk.

Nuovo CEO di KLM

All’inizio di gennaio, è arrivata la notizia che Elbers nessun terzo mandato inserito. La decisione sarebbe stata presa “dopo un’opportuna consultazione”. Ci sarebbe ‘tutta pace’ per uno successore essere cercato. Herna Verhagen, top woman di PostNL, Wiebe Draijer, top man di Rabobank, e Oltion Carkaxhija, responsabile della trasformazione, sarebbero quindi potenziali candidati per la posizione di CEO di KLM. Nonostante Rintel sia stata nominata la nuova donna di punta dell’azienda, KLM vuole consigli in merito. La compagnia aerea afferma che il consiglio di fabbrica prova “molto disagio al momento del coinvolgimento” ed è “deluso” dal fatto che il consiglio debba essere dato “in modo così visibile”.

READ  Il fondatore di WallStreetBets vende i diritti, ma è subito controverso - Multiplayer.it

Van Elswijk pensa che la nomination non meriti il ​​premio di bellezza. “Marjan deve rettificare qualcosa, anche se non può fare a meno di pensare che la procedura potrebbe non essere andata bene. Peccato che la polemica con il consiglio di fabbrica avvenga sul fronte del palco. KLM avrebbe potuto fare diversamente”, spiega il presidente di VNC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *