Desmond Tutu, funerali di stato ma in tutta semplicità. Salma liquefatta su richiesta dell’arcivescovo premio Nobel

Una bara di legno grezzo, un mazzo di fiori pallidi del giardino di famiglia. Funerali di stato per l’arcivescovo Desmond Tutu, premio Nobel per la pace che ha contribuito a porre fine al regime razzista in Sudafrica morto domenica scorsa all’età di 90 anni, si caratterizzarono per la semplicità richiesta dall’Arcivescovo. Al funerale, il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa era presente solo a 100 persone a causa delle restrizioni sul coronavirus. Tutu ha insistito che non dovrebbe essere lì “Nessuna ostentazione o spese sontuose” per la cerimonia e che gli è stato assegnato “il cofanetto più economico disponibile”. Disse anche che gli unici fiori nella cattedrale dovevano essere “I garofani della sua famiglia”. Il corpo di Tutu sarà liquefatto attraverso un processo chimico che utilizza l’acqua descritto come un’alternativa ecologica alla cremazione. Ceneri sepolte dietro il pulpito della cattedrale di San Giorgio a Cape Town, la diocesi anglicana che è stata arcivescovo per 35 anni.

Desmond Tutu era “il padre spirituale della nostra nazione – ha detto Ramaphosa – Tutu era un crociato nella lotta per la libertà, giustizia, uguaglianza e pace. Non solo in Sudafrica, ma in tutto il mondo, se per icona mondiale intendiamo una persona di grande statura morale, di qualità eccezionale, al servizio dell’umanità, non c’è dubbio che ci riferiamo alla persona a cui conduciamo eterno riposo. Oggi “.

La vedova, Nomalizo Leah, è arrivata in chiesa su una sedia a rotelle, indossando uno scialle viola come abito cardinalizio del suo defunto marito. E il presidente Ramaphosa gli ha regalato la bandiera sudafricana a sei colori che ha portato Tutu a coniare il termine”nazione arcobaleno”, Che è diventato un simbolo della riconciliazione del Paese dopo la fine dell’apartheid. In un videomessaggio diffuso al funerale, l’arcivescovo di Canterbury ha detto di sentirsi “un topo che rende omaggio a un elefante” e ha salutato l’uomo che sapeva “dare luce al mondo”. Mentre la figlia di Tutu ha ringraziato per l’amore del mondo per suo padre “che ha riscaldato i nostri cuori”. “Dal momento che lo abbiamo condiviso con il mondo, condividiamo l’amore per lui insieme”, ha detto.

READ  Trump in un video sui social: "Sono tornato nello Studio Ovale, sto bene | Una benedizione per aver preso il coronavirus"

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre lotte, combatti con noi!

Aspettare ilfattoquotidiano.it significa due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di novità e idee, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la nostra parte per condurre insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale.
Supporta ora

Grazie,
Pierre Gomez


ilFattoquotidiano.it

Supporta ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

Stati Uniti – Pandemia, inflazione e riforme fallite per le elezioni di midterm: nel 2022 Joe Biden giocherà tutto

seguente


Articolo successivo

Omicron, la variante in Antartide: positivi i ricercatori della stazione polare belga

seguente


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *