Dopo le inefficienze di Inter-Cagliari arriva la risposta di Dazn

La decisione è arrivata Dazn dopo proteste degli abbonati che non ha potuto seguire la partita tra Inter e Cagliari ha giocato domenica scorsa alle 12.30. Tv a pagamento, in scusa per l’inconveniente che ha deciso di dare un mese gratis ai suoi abbonati.

Va comunque fatta la richiesta di non pagare l’abbonamento per un mese prima del 31 maggio. Il mese gratuito è riservato esclusivamente agli abbonati affetto da un cattivo servizio e ognuno di loro riceverà un’e-mail con il link di attivazione nella tua casella di posta elettronica. Alla fine del mese gratuito, l’abbonamento continuerà nelle condizioni in vigore, tranne, ovviamente, ove applicabile cancellazione dall’abbonato.

Domenica scorsa, gli abbonati hanno avuto grossi problemi a vedere Diffusione Inter-Cagliari, partita per la cronaca vinta dai nerazzurri per 1-0, a causa di a Problemi tecnici per colpa di fornitore esterno. Questo problema si è verificato in il momento peggiore, cioè quasi subito dopo l’assegnazione a Dazn dei Diritti TV Serie A. per i prossimi tre anni. Una sconfitta per il web che sta ancora dimostrando il suo valore ancora molto fragile rispetto alla televisione tradizionale.

Ovviamente, le proteste di abbonati e fan si sono riversate sui social media VIP dell’Inter, e i problemi continuarono anche per Verona-Lazio, iniziata alle 15:00 Ora la decisione di Dazn di farlo pagare questo cattivo servizio con un mese di streaming gratuito per gli utenti.

OMNISPORT | 15-04-2021 15:55

READ  Conte dimentica l'Inter, contatti attuali con il Tottenham: la situazione. E Levy offre il ruolo di ds a Paratici | Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *