Eneco, Vattenfall ed Essent chiedono ancora la lettura del tuo contatore il 1 gennaio – Radar

Eneco, Vattenfall ed Essent chiedono ancora la lettura del tuo contatore il 1 gennaio – Radar

Se non disponi di un contatore intelligente funzionante, il tuo fornitore di energia probabilmente ti chiederà presto la lettura del contatore. Eneco, Vattenfall ed Essent chiederanno ai clienti le letture dei contatori il 1° gennaio 2023. Fino a poco tempo fa, i fornitori di energia non sapevano se avrebbero avuto successo. Lo riferisce Rtl.

I fornitori vogliono conoscere il tuo consumo di energia fino al 1° gennaio in modo da poter calcolare quanto del tuo consumo rientra nel massimale del prezzo dell’energia. Il tetto entra in vigore il 1° gennaio e garantisce prezzi relativamente bassi per il consumo di gas ed energia che rimangono al di sotto di un limite di consumo.

In pratica il tetto funziona così: per i primi 1200 metri cubi di gas che consumi paghi 1,45 euro al metro cubo; per i primi 2900 kWh di energia elettrica paghi 40 centesimi al kWh. Ma in pratica lo è il funzionamento del soffitto più difficile, come potete leggere qui.

Hai ricevuto un messaggio dal tuo fornitore?

Puoi aspettarti un messaggio da Eneco, Vattenfall ed Essent se hai un contatore muto o un “contatore convenzionale”; se hai uno smart meter ma il tuo fornitore non lo fa leggere; o se hai uno smart meter malfunzionante.

Essent ed Eneco si scambiano preventivo per misura

Essent ed Eneco hanno prima affermato che avrebbero stimato il consumo energetico dei clienti, invece di chiedere letture dei contatori. Quindi ora chiedono lo stato di stupidi contatori. Vattenfall ha già annunciato il 10 dicembre che lo avrebbe fatto. “I clienti non devono chiamare, ma possono facilmente inviare autonomamente le letture dei contatori tramite le istruzioni nell’e-mail o nella lettera che ricevono”, ha detto Vattenfall a RTL.

READ  vuole vendere il 30% - Libero Quotidiano

E se non invii la lettura del contatore?

Se non comunichi la lettura del tuo contatore il 1 gennaio o non lo comunichi in tempo, il tuo fornitore di energia stimerà comunque il tuo consumo.

Prova della lettura del tuo contatore?

Non è necessario inviare una foto o un video del contatore di energia come prova. L’organizzazione di settore Energie-Nederland sa che le persone possono facilmente commettere frodi con la loro stupida lettura del contatore, dicono: “Ad esempio, spesso vengono fornite letture del contatore sbagliate, i numeri vengono dimenticati, le tariffe alte e basse vengono scambiate o vengono visualizzati numeri fittizi trasmesso.

Fonte: Notizie RTL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *