Ferrari, nuovo assetto organizzativo: tre saluti – Mondo Auto

Cambia la struttura organizzativa della Ferrari, con la casa automobilistica di Maranello che annuncia il ridefinizione della sua struttura “In accordo con i suoi obiettivi strategici di esclusività, eccellenza e sostenibilità”. Tre membri del Senior Management Team, infatti, porranno fine alla loro collaborazione con il marchio Cheval Cabré. per cogliere nuove opportunità: sono Nicola Boari, direttore della diversificazione del marchio, Michael Leiters, direttore della tecnologia, e Vincenzo Regazzoni, direttore della produzione.

Come spiegato dalla stessa Ferrari in una nota ufficiale, il nuovo assetto incoraggerà ulteriormente l’innovazione, ottimizzerà i processi e aumenterà la collaborazione sia interna che con i partner: si baserà sulla promozione dei talenti interni e sull’inserimento selezionato di nuove competenze, tutte individuate e che entreranno in azienda a partire da gennaio 2022. “Il mio sincero ringraziamento va a Michael, Nicola e Vincenzo per il grande contributo che hanno dato negli anni alla leadership e alla crescita della Ferrari. – ha commentato l’amministratore delegato della casa automobilistica di Maranello, Benedetto Vigna – Grazie anche al loro impegno, siamo pronti a cogliere le tante e nuove opportunità a nostra disposizione man mano che costruiamo la prossima era della nostra fantastica compagnia“.

PF | Andrea Trezza

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

READ  Borsa Italiana, commento della seduta odierna (10 settembre 2020)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *