Feyenoord di nuovo in semifinale del torneo europeo dopo vent’anni |  Calcio

Feyenoord di nuovo in semifinale del torneo europeo dopo vent’anni | Calcio

Il contropiede in Europa è già a otto gol con Dessers, 27, e con questo sta facendo un grande favore ai Rotterdammers. Sono finiti i giorni in cui Robert Bozenik e Lucas Pratto, un attaccante arrestato a Genk e che poteva essere arrestato gratuitamente in Eredivisie per alcuni anni, è diventato l’eroe della Legione.

Orgoglio

Con Luis Sinisterra, che ha segnato il terzo gol, ha formato una coppia mortale in attacco. Ma dove il belga e il colombiano brillavano in attacco, i terzini Lutsharel Geertruida e Tyrell Malacia eccellevano in difesa. Entrambi i prodotti dell’Accademia interna si stanno affermando senza sforzo sulla scena europea e garantendo l’orgoglio dei propri sostenitori.

Arne Slot può essere orgoglioso della sua squadra, che ha imparato a giocare a mega attacco sotto la sua guida. A volte è stato per tentativi ed errori, ma al momento si sta avvicinando abbastanza a una finale europea.

Anche se deve aver avuto una sensazione di deja vu quando ha visto la sua squadra rinunciare a una possibilità dopo 42 secondi (!). Esattamente quello che è successo domenica scorsa ad Almelo contro Heracles e dove il Feyenoord ha subito il gol più veloce della stagione. Fortunatamente per la squadra di Rotterdam, Ofir Marciano era nel posto giusto quando l’attaccante nigeriano Collins Sor è stato schierato e ha impedito un inizio così drammatico.

Vero attaccante

Meno di un minuto dopo, il Feyenoord ha approfittato di un grave errore nella difesa dei padroni di casa, dove una rimessa laterale dello Slavia Praga è finita ai piedi di Dessers. Aveva ancora mezzo campo da riempire, ma ha finito come dovrebbe fare un vero attaccante. Il belga spinge la palla a tutta velocità e da lontano nell’angolo più lontano: 0-1.

Con ciò, Dessers ha immediatamente confermato il diritto di Slot come allenatore, che ha dovuto decidere ancora una volta a quale dei suoi due attaccanti avrebbe assegnato un posto base. Slot quindi ha scelto Dessers questa volta e ha avuto notizie meno buone per Bryan Linssen, che ha messo in panchina. Una settimana fa, contro lo stesso avversario, la situazione era esattamente opposta.

dolce vendetta

Sembrava un inizio da sogno per il Feyenoord in un’arena trasformata in un inferno biancorosso dai tifosi dello Slavia Praga. Dopo un quarto d’ora, sugli spalti di oltre 100 metri di lunghezza e 30 di altezza, è comparso il testo “Sweet vendetta” in riferimento alla fase a gironi, durante la quale il Feyenoord ha vinto contro i cechi.

Ma quell’inizio da sogno è stato distrutto da Orkun Kökcü, che al secondo minuto ha commesso un errore ancora più grande dei padroni di casa. Il nazionale turco ha giocato senza guardare indietro al portiere Marciano, ma non è stato così vicino come credeva. Ibrahim Traore ha detto “grazie mille” e ha quasi messo la palla nella porta del Feyenoord: 1-1.

Orkun Kökcü (a sinistra) è pessimo, che costa un gol contro il Feyenoord.  Fortunatamente per il centrocampista, l'errore non è fatale per lui e per il Feyenoord.

Orkun Kökcü (a sinistra) è pessimo, che costa un gol contro il Feyenoord. Fortunatamente per il centrocampista, l’errore non è fatale per lui e per il Feyenoord.

Il Feyenoord aspirava ancora di più a un posto in semifinale rispetto al PSV. La gente di Eindhoven ha ancora la possibilità di vincere un primo premio questo fine settimana. Il Feyenoord non aveva altri ferri nel fuoco e quindi si trattava di ‘fare o morire

READ  "I giocatori vogliono sapere a che punto sono"

Ma anche il leader della Repubblica Ceca ha avuto lo stesso atteggiamento. Slavia Praga ha giocato il coltello tra i denti dal primo minuto. A volte spietato nei duelli, come deve aver sperimentato Malacia prima dell’intervallo. Il terzino sinistro ha subito un attacco ai tendini d’Achille di Sor, dove ha avuto la fortuna di poter continuare a giocare in seguito.

La forza fisica di Dessers è quindi tornata utile, proprio come aveva previsto Slot prima della partita. È stato in grado di affrontare da solo il forte duo centrale e allo scadere dell’intervallo ha quasi riportato in vantaggio la sua squadra. Dessers ha gettato nella mischia il grosso corpo e si è ritrovato in un lampo davanti al portiere, che ha parato di poco con il destro. Dopodiché, anche Reiss Nelson avrebbe dovuto segnare, ma ha terminato di due yard da dilettante nella Sunday Morning League di Londra.

festival degli errori

Se il primo tempo è stato un festival degli errori da dove sono nati i gol, il momento per il portiere dello Slavia Ales Mandou è stato superlativo. Con il suo entusiasmo nei suoi sedici metri, ha vinto il primo premio al festival della gaffe a Praga. Dessers a sua volta ha detto in fiammingo “Grazie gentilmente” ed è stato un bene per l’1-2.

Kökcü ha giocato con il fuoco in questa fase ed è stato un pareggio per il Feyenoord, che aveva già perso Jens Toornstra per un infortunio alla caviglia. Kökcü, che è nel mezzo del Ramadan, sembrava mancare di acutezza, soprattutto nella sua testa. Si è imbattuto in uno stupido cartellino giallo e poi ha commesso fallo. Nei tempi di recupero il centrocampista sembrava ancora sulla via dell’1-4, ma quando si è avvicinato da solo al portiere è stato fermato da Taras Kacharaba, che ha dovuto lasciare il campo con un cartellino rosso.

READ  Il NAC invita i tifosi a smettere di minacciare l'ex allenatore Steijn | ADESSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *