Fisco, recuperati 31 miliardi in un solo anno. Crollo nellevasione fiscale, ecco tutti i numeri

Fisco, recuperati 31 miliardi in un solo anno. Crollo nellevasione fiscale, ecco tutti i numeri

Nel 2023 è stata raggiunta una cifra eccezionale nell’ambito della lotta all’evasione fiscale in Italia. Grazie ai continui sforzi dell’Agenzia delle Entrate e delle riforme messe in atto dal governo, sono stati recuperati ben 31 miliardi di euro. Questa cifra strabiliante rappresenta una vera e propria manovra di Bilancio, che permetterà di incrementare le entrate dello Stato e di investire in settori prioritari.

I dati sono stati resi noti durante una presentazione tenuta da Ernesto Maria Ruffini, direttore dell’Agenzia delle Entrate. L’evento si è svolto alla presenza del ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti e del vice ministro Maurizio Leo, considerato il “padre” della riforma fiscale del governo Meloni.

Questi risultati rappresentano un successo clamoroso nella lotta contro la frode fiscale e l’evasione. Grazie a questi importanti recuperi, sarà possibile garantire una maggiore equità fiscale e finanziare servizi pubblici essenziali. Il governo italiano ha messo in atto una strategia mirata per contrastare l’evasione fiscale, che rappresenta una delle priorità dell’attuale amministrazione.

L’evasione fiscale ha un impatto devastante sull’economia dello Stato, riducendo le entrate fiscali necessarie per fornire servizi essenziali ai cittadini. Per questo motivo, il governo ha adottato una serie di misure volte a contrastare questo fenomeno, tra cui l’implementazione di sistemi di controllo più stringenti e la promozione di un comportamento fiscale responsabile.

Grazie a questi sforzi congiunti, il recupero di 31 miliardi di euro rappresenta un risultato senza precedenti. Questa cifra straordinaria consentirà di finanziare importanti progetti e infrastrutture, migliorando la qualità della vita dei cittadini italiani. Inoltre, contribuirà a garantire una maggiore equità fiscale, distribuendo in modo più equo il carico fiscale tra i contribuenti.

READ  Philip Lane (Bce): Una revisione dei tassi troppo veloce può nuocere a se stessa - Hamelin Prog

L’impegno del governo italiano nella lotta all’evasione fiscale dimostra la sua determinazione nel promuovere una società più giusta e sostenibile. Il successo raggiunto nel 2023 rappresenta solo l’inizio di un percorso volto a garantire una maggiore responsabilità fiscale e a sostenere il benessere collettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *