Fonseca: “Ho la fiducia di Friedkin. Dimissioni? Non mi arrendo. Dzeko con spezie “- AUDIO

Conferenza stampa per Paulo fonseca, che alla vigilia della partita di campionato contro vivacizzare risponde alle domande dei giornalisti. Il Roma, reduce da due pesanti sconfitte nel derby e in Coppa Italia, ha visto il momento peggiore della stagione.

Domani una partita delicata. Come ci arrivano i giocatori? È in gioco anche il suo futuro?
Ho sempre sentito il sostegno del Presidente, anche oggi abbiamo parlato e come sempre ho sentito il suo sostegno. Il mio futuro non è in discussione.

Domanda Dzeko: sarà un titolare o c’è qualcosa che non va in lui? Qual è il tuo rapporto con lui?
Abbiamo qualche problema in squadra: Pedro non sta facendo bene, Mkhitaryan è in dubbio. Dzeko ha un livido, ieri ha sentito un po ‘di fastidio e non sarà pronto. Sono concentrato per la partita di domani, devo concentrarmi sui giocatori che sono pronti.

Possibile che nessuno dello staff conosca il regolamento del paese in cui si allena per le sostituzioni? Non te lo aspetti dal tuo assistente?
Dobbiamo conoscere le regole. Il problema è che ogni anno cambiano, ci sono gare in cui sono previste tutte e sei le modifiche. La responsabilità è mia, ma ora è il momento di pensare alla prossima partita.

Confermate le voci del post partita contro lo Spezia?
Sono qui da un anno e mezzo. Quando non vinci, succede qualcosa di brutto in una squadra. Non voglio contribuire a queste speculazioni.

Credi che la squadra sia ancora dalla tua parte?
Sì.

Se si accorgesse che la squadra non lo sta più seguendo, sarebbe pronto a dimettersi?
È un nuovo progetto, che ha un nuovo presidente. Le difficoltà arrivano con il tempo, ma non sono il tipo che si arrende.

READ  Rave party a Viterbese, l'area ripulita: arrivati ​​20 mezzi blindati della polizia

Rivedere la punizione per l’espulsione di Lopez fa sempre male. Da cosa dipendono alcuni errori? Queste situazioni sono state poco sperimentate in allenamento o sono sbagliate dai giocatori?
Se non ci sono errori, non ci sono gol nel calcio. È importante analizzare quello che stiamo facendo. Lavoriamo ogni giorno per migliorare ciò che non abbiamo fatto bene.

Pinto e la società seguono i giocatori che hai indicato? Quale percentuale è coinvolta in queste dinamiche?
Lavoriamo tutti insieme, io, Pinto e Friedkin per trovare le migliori soluzioni per aiutare la squadra.

Come stanno Pedro e Mkhitaryan?
Pedro non può giocare, proviamo oggi per Mkhitaryan. Vediamo come si allenerà domani.

Sei stato recentemente accusato di non essere in grado di giocare ai giochi in corso? Cosa rispondi? Qual è la responsabilità dei giocatori?
Quando vinciamo non ci sono problemi, quando perdiamo è normale che ne parliamo. Tutti i giochi sono diversi, devo capire cosa sta succedendo in un attimo. Mi sbaglio come tutti gli altri.

Come sta Mayoral dopo le revisioni?
L’ho visto chiaramente. Ha fatto un’ottima partita, come ha fatto con il Crotone. Ha creato molto, ha avuto molte opportunità. Aveva torto, ma non possiamo dimenticare che è un giovane. L’importante è sentire che sta lavorando bene, l’obiettivo verrà.

Quale spezia speri di trovare?
Sarà un altro gioco molto difficile. La Spezia ha una sua identità e non cambierà le sue intenzioni. Affrontiamo una squadra che vuole avere palla, ci prepariamo a vincere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *