Gattuso ha trovato la vera arma tattica

Quale modulo utilizzerà Gennaro Gattuso? Questo è il dubbio che permea l’intero ambiente azzurro, e che probabilmente si ripeterà anche nelle prossime partite del Napoli. Quella con la Roma è stata la partita che ha mostrato un Napoli diverso, che ha rinunciato a questo 4-2-3-1 che sembrava assolutamente essenziale.

Il Napoli, invece, ha cambiato qualcosa, schierandosi con alcune novità tattiche e soprattutto il ritorno da protagonisti di giocatori che non si erano ancora mostrati bene. Demme o Zielinski, quest’ultimo ovviamente a causa del Coronavirus. E poi ecco di nuovo questo tipo 4-3-3 che molti hanno invocato nelle ultime settimane. Un passo indietro da Rino? Non esattamente. Per il tecnico italiano, infatti, l’acquisizione di Zielinski potrebbe assumere un valore fondamentale per il futuro.

Con il polacco, infatti, il ruolo tattico degli Azzurri può variare nettamente e soprattutto dare a Gattuso la possibilità di contare su due moduli diversi anche nella stessa partita. Il polacco da trequartista centrale nel 4-2-3-1, infatti, potrebbe dare al Napoli la possibilità di passare velocemente dal 4-2-3-1 al 4-3-3, arretrando sulla linea dei centrocampisti o, viceversa, salendo sulla trequarti partendo invece dal centrocampo.

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tccstatic.com"; var banner_path="/storage/tuttonapoli.net/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

READ  Mi dispiace si ma per te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *