Giudice sportivo: Juventus, inibizione per Nedved e Paratici

La sanzione contro il vicepresidente della Juventus è valida fino al 21 dicembre, quella contro il tecnico fino al 14. Fonseca e 4 giocatori di Serie A sono squalificati per un giorno, nessun provvedimento per Candreva

Il giudice sportivo ha inibito, rispettivamente, il 21 e il 14 dicembre i dirigenti della Juventus Pavel Nedved e Fabio Paratici. I rigori riguardano quanto accaduto sabato scorso nel derby contro il Torino. Il vicepresidente della Juventus è stato sanzionato (con una multa di 10mila euro) “più volte, dal 35 ° minuto del secondo tempo per pochi minuti, agli ufficiali di gara, epiteti gravi. insulto, percepito in campo direttamente dall’arbitro “. Il dirigente dell’area sportiva, invece, è stato squalificato fino al 14 dicembre “per mancato rispetto degli ufficiali sugli spalti nel secondo tempo”.

Squalificato

Squalificati per una giornata i giocatori Pinsoglio (Juventus), Petriccione (Crotone), Pedro (Roma), Ceccherini (Verona). Stop per un girone anche per il tecnico della Roma Fonseca, già espulso dall’arbitro. Quanto ad Antonio Candreva, che ha ascoltato Sandro Tonali in occasione di Sampdoria-Milan, il giudice ha deciso, a seguito del verbale della Procura federale, di “non adottare provvedimenti disciplinari nei confronti del giocatore”. A tal proposito, infatti, l’arbitro ha dichiarato che “questo episodio è stato visto e valutato contemporaneamente da noi a terra e dal Var”, si legge nella relazione del giudice sportivo.

READ  Incidente per Samuel Eto'o: l'ex Inter ricoverato in ospedale. Condizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *