Gli eurodeputati si lamentano della tassa sulla carne: “dittatura culinaria” |  Interno

Gli eurodeputati si lamentano della tassa sulla carne: “dittatura culinaria” | Interno

Il ministro dell’agricoltura vuole anche regolamentare la fornitura di succedanei della carne nei supermercati attraverso una direttiva sulla carne. Con misure “morbide” e “dure”, vuole “fare un grande passo verso l’unione di produzione e consumo alimentare sostenibili e sani”. Gli incentivi sui prezzi possono aiutare in questo, dice Staghouwer.

Tuttavia, i parlamentari trovano i suoi piani troppo controllanti. “Capisco che stiamo chiedendo anche al consumatore di fare qualcosa a favore della sostenibilità, ma questa non ci sembra essere la strada più sensata”, afferma il deputato del VVD Thom van Campen. “Vogliamo vedere un’indagine su altre possibili opzioni, poiché non possiamo sostenere il percorso unilaterale verso una tassa sulla carne che è attualmente in corso”. Anche il partito della coalizione CDA sta scavando nella sabbia. Il PvdD plaude al piano di Staghouwer.

Il deputato CDA Derk Boswijk “non crede davvero” in un piano del genere. “Ma indaghiamo”, ha detto. Il deputato JA21 Derk Jan Eppink teme una “dittatura culinaria”. Il vice del PVV Alexander Kops è furioso. “A causa dell’aumento dei prezzi del cibo, molte persone possono a malapena permettersi la spesa. Una tassa sulla carne è troppo strana per le parole,” starnutisce.

‘Costi’

Anche Sandra Beckerman, membro di SP, è fortemente contraria. “Siamo favorevoli a rendere frutta e verdura più economica”, afferma. In PvdD, le mani vanno insieme. “È positivo che Staghouwer abbia escogitato questo piano”, afferma il deputato Lammert van Raan.

Caroline van der Plas di BBB definisce “cool” l’argomento di Staghouwer per iniziare a vivere una vita più sana con i sostituti della carne. “Se vogliono davvero una salute migliore, potrebbero anche promuovere le crocchette invece delle alternative alla carne. Queste cose sono piene di sale, grasso e additivi e hanno lo stesso valore nutritivo delle crocchette. Lascia che riducano l’IVA su frutta e verdura allo 0%, allora stai davvero facendo qualcosa per la salute delle persone”.

READ  FCA e PSA rivedono l'accordo, maxi dividendo in contanti e asset

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *