Gresini, ultimo saluto privato a Imola | notizia

Capito commosso: “È un momento che non avrei mai voluto vivere”. La donna: “Resteremo in pista”

Covid ha impedito al Campionato del Mondo di dire i suoi ultimi addii a Fausto Gresini in presenza. Eppure la cerimonia funebre, svoltasi privatamente a Imola, ma trasmessa in streaming su richiesta della famiglia, è stata davvero toccante. Soprattutto quando, nelle immagini dell’ex campione del mondo e capogruppo morto il 23 febbraio all’età di 60 anni dopo due mesi di lotta al coronavirus, è intervenuto. Loris Capirossi. “E ‘un momento che non avrei mai voluto vivere, mi mancherà molto. Ti voglio bene Fausto”, ha detto commosso l’ex campione del mondo, primo compagno di squadra di Gresini all’esordio in 125 poi pilota nella sua squadra.

“Era una persona vulcanica, non si è mai fermato. Pensare che da oggi non potrò più abbracciarlo è terribile: ma voglio ricordarlo così com’era: una persona che c’era sempre quando c’era bisogno di te. persona non facile da trovare. Non so come vivere questo momento: penso alla famiglia, era un grande papà. Vedere queste immagini è qualcosa di triste, mi sarebbe piaciuto abbracciarlo di nuovo, ma lo faccio con il mio Ci mancherà così come ci mancherà ”, ha aggiunto.

LA DONNA: “RIMAREREMO IN PISTA”
“Resteremo in pista e mostreremo a tutti chi è la Gresini Racing”. Si conclude così la lettera che i figli di sua moglie Nadia e Fausto Gresini scrissero in occasione dei funerali. La lettera, letta da Sergio, uno dei tanti amici di Fausto, recita: “Ciao amore mio, hai vissuto gli ultimi due mesi all’inferno, ma non ti sei mai arreso e hai lottato perché tutte le tue forze tornassero a casa. La tua forza, tu disse E il primario del reparto di terapia intensiva dell’ospedale Nicola Cilloni ha lottato con te: ha fatto tutto il possibile, senza mai mollare. La tua grande forza e il tuo grande amore ci accompagneranno per tutta la vita. Faremo i tuoi progetti come desideri , ma niente sarà più lo stesso. Cercheremo di non deluderti. Ti amiamo e ti ameremo per sempre. Ci mancherai tanto, sarai sempre accanto a noi e ci guiderai. Ci regalerai forza “.

READ  Vidal-Barça, è tutto fatto. È prevista solo la documentazione. E il cileno pensa al numero di maglia dell'Inter


Guarda anche
Motogp
Gresini, il figlio: “Sarai sempre il nostro tesoro più grande”

UNO DEI BAMBINI: “ERI TU IL MOTORE DELLA FAMIGLIA”
“Eri la forza trainante della famiglia che voleva abbracciarti e celebrare la vittoria”. Queste le parole di uno dei figli di Fausto Gresini durante il funerale. “Voglio salutare mio padre: ciao Babbano.” Sarai sempre il nostro tesoro più grande ed è difficile spiegare cosa sei stato: un vero uomo, con le palle, con la soluzione a tutto. Mi manchi come l’aria. Buon viaggio, Babbano “concluse piangendo.

IL TEAM: “UN MOMENTO ASSURDO”
“Stiamo vivendo un momento assurdo in un altro momento assurdo. Ci sarebbe piaciuto aprirlo a tutti, ma per cercare di contenere questo maledetto virus la funzione a Imola è aperta solo ai parenti”. Così Gresini Racing presenta i funerali, avvenuti in diretta su Facebook. “Siamo qui per farlo dal vivo con imbarazzo, quasi con vergogna, modestia: ma le richieste di partecipazione erano così numerose che era impossibile non inventare qualcosa”, hanno detto della squadra. “Mi prendo cura della famiglia e della squadra” – ha spiegato l’amico Sergio – se pecchiamo in qualcosa. Non volevamo mettere in scena uno spettacolo o fingere che il nostro dolore fosse più importante di altri. In questo anno disastroso, c’è chi ha visto qualcuno preso in barella e non ha saputo salutarlo: per rispetto ci siamo ritrovati a farlo. Non c’è voglia di fare questo incredibile spettacolo di lutto. Fausto, un marito, un padre, un leader indiscusso di una squadra di persone che lo adoravano e lo piangono ora. È un momento assurdo “, ha concluso.

READ  Taglio Prada, monumentale Luna Rossa! Batte Ineos di 13 ″ in una gara mozzafiato e sale sul 3-0! - OA Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *