Guenda Goria confessa il dolore della malattia recentemente scoperta: questo è ciò di cui soffre

Guenda Goria confessa il suo dolore per il malattia scoperto di recente. La 32enne figlia di Maria Teresa Ruta, concorrente del Grande fratello vip 5, rivela il suo dramma: soffre di endometriosi.

Guenda Goria confessa il dolore della malattia recentemente scoperta: questo è ciò di cui soffre

Guenda ha deciso di svelare la malattia che la affligge per aiutare altri come lei ad aprirsi ea non nascondersi, a fare controlli e prevenzione. “Marzo è il mese dedicato a una malattia che ho scoperto da poco e che devo combattere. Voglio condividere con voi questa piccola battaglia personale perché ho scoperto che molte donne come me soffrono di endometriosi “, spiega Goria.

Poi aggiunge: “Per molti mesi ho sottovalutato i miei sintomi attribuendoli allo stress. Consiglio a tutte le donne: mantieni il controllo e non sottovalutare mai nulla! Non vergognarti di parlare se qualcosa non va. Un grande abbraccio a tutti voi ”.

La confessione di Guenda Goria proviene direttamente dal suo profilo Instagram. Nelle storie aggiunge: “Questo problema mi ha creato molto dolore”. UNA Gratis racconta come ha scoperto: “Ho deciso di fare alcuni controlli approfonditi e mi sono reso conto che tutti i problemi che stavo avendo erano legati anche a questo. Anche i problemi di coppia “.

L’endometriosi è la presenza dell’endometrio, una membrana mucosa che normalmente ricopre solo la cavità uterina, all’esterno dell’utero, come riportato sul sito del Dipartimento della Salute.

In Italia, dal 10 al 15% delle donne in età fertile soffre di endometriosi; la malattia colpisce circa il 30-50% delle donne infertili o che hanno difficoltà a concepire. Ci sono almeno 3 milioni di donne con diagnosi complete. La diagnosi viene spesso fatta dopo un lungo viaggio che ha gravi ripercussioni psicologiche.

READ  Fabrizio Corona, sciopero della fame | La madre: "Mio figlio è perseguitato"

Scritto da: il 03/08/2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *