Halsema in marcia tranquilla: gli incidenti antiebraici si moltiplicano

Halsema in marcia tranquilla: gli incidenti antiebraici si moltiplicano

Il testo, in cui Anne Frank è legata a una penna a sfera, fa parte di una teoria del complotto che descrive che non ha scritto lei stessa il suo diario. La polizia di Amsterdam ha quindi aperto un’indagine.

Giovedì sera, il tour silenzioso ha attraversato l’ex quartiere ebraico, oltre il Monumento nazionale ai nomi dell’Olocausto, Rembrandtplein e si è concluso in Piazza Dam, dove si tiene la Giornata nazionale della memoria.

‘Nuovo fondo’

“Lo slogan antisemita proiettato sulla casa di Anne Frank è stato un nuovo punto basso di malvagità. Non dobbiamo mai abituarci”, ha detto Halsema. Ha anche parlato della violenza della guerra in Ucraina.

“Domani festeggeremo 78 anni di libertà, ma a poco più di 3000 chilometri da qui i coraggiosi ucraini stanno lottando per la loro libertà. Una lotta in cui siamo solidali”, ha dichiarato il sindaco. “Anche perché la visione del mondo di Putin è un vento oscuro che soffia in tutta Europa, su cui amano essere trasportate teorie complottiste antisemite”.

Anche l’ex sindaco Job Cohen, anche presidente del comitato del 4-5 maggio di Amsterdam, si è rivolto ai partecipanti. Ha sottolineato l’importanza di continuare a ricordare e seguire la marcia silenziosa, mentre “aumenta il numero di persone in tutto il mondo che fuggono dalla violenza della guerra o da un’esistenza disumana”.

Vigilanza

“La commemorazione odierna dei molti ebrei di Amsterdam assassinati che vivevano a un tiro di schioppo e anche di tutti gli altri ora richiede vigilanza: anche il passaggio dal giudizio all’esclusione radicale è stato fatto rapidamente”, ha detto Cohen.

Durante il suo discorso in piazza Dam, la conduttrice radiofonica e televisiva Dieuwertje Blok ha detto che la commemorazione non è passiva per lei. “Per me, si tratta della connessione che crei con il presente, con il futuro. E l’intolleranza del presente, nel tuo paese, nel tuo quartiere?”

READ  Ministro: le scuole olandesi possono continuare a utilizzare Microsoft 365 - IT Pro - Novità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *