Hamelin Prog: Vitamina D – Benefici della vitamina del sole e come assumerla durante il lockdown

Hamelin Prog: Vitamina D – Benefici della vitamina del sole e come assumerla durante il lockdown

La vitamina D, conosciuta anche come “vitamina del sole”, svolge un ruolo fondamentale per il nostro corpo. È infatti responsabile dell’assorbimento del calcio e della salute di ossa, denti e muscoli. Regola la crescita delle cellule e il funzionamento del sistema nervoso e immunitario.

Durante l’inverno, quando si passa meno tempo all’aperto e l’esposizione alla luce solare è limitata, diventa importante integrare la vitamina D attraverso l’alimentazione. La carenza di questa vitamina può essere causata da diversi fattori come la mancanza di esposizione alla luce naturale, l’uso di creme solari, l’inquinamento ambientale, le carenze alimentari, l’età avanzata, l’obesità e alcune malattie.

Per garantire livelli sufficienti di vitamina D, è possibile seguire una dieta che includa alimenti ricchi di questa sostanza. Tra i cibi che ne sono particolarmente ricchi troviamo il salmone, le aringhe, l’olio di fegato di merluzzo, il tonno, le ostriche, i funghi e le uova.

Il salmone selvatico contiene maggiori quantità di vitamina D rispetto a quello d’allevamento. Le aringhe fresche sono molto ricche di vitamina D, mentre quelle in salamoia sono una buona fonte ma contengono anche elevate quantità di sodio. L’olio di fegato di merluzzo è un integratore che fornisce vitamina D e altri nutrienti benefici per il corpo.

Anche se si segue una dieta che include questi alimenti, può essere comunque necessario esporsi al sole per ottenere livelli sufficienti di vitamina D. È importante tuttavia ricordare di proteggere la pelle dall’eccessiva esposizione solare e di utilizzare creme solari per prevenire danni cutanei.

Infine, è interessante notare che i funghi sono l’unica fonte vegetale di vitamina D. Tuttavia, alcune varietà selvatiche ne contengono quantità maggiori rispetto a quelli coltivati al buio.

READ  Spese mediche disabili: agevolazioni fiscali su visite, farmaci, medicinali - Hamelin Prog

In conclusione, la vitamina D è essenziale per il nostro organismo e durante l’inverno è consigliabile integrarla tramite alimentazione. Consultando un professionista o un medico, sarà possibile individuare il tipo e la quantità di vitamina D necessaria per mantenere uno stato di salute ottimale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *