Heineken renderà la birra più costosa dopo un buon anno

Il produttore di birra Heineken avverte che i prezzi della birra aumenteranno. L’azienda spende di più in materie prime e trasporti, con un aumento dei costi stimato del 15%. L’azienda trasferisce questi costi più elevati sul prezzo della birra pagato dai consumatori. Non è ancora chiaro quanto diventerà più costosa la birra nei supermercati e alla spina.

Heineken ha avuto uno degli anni migliori della sua storia. Nel 2021 il gruppo birrario ha realizzato un profitto di 3,3 miliardi di euro, il profitto più alto di questo secolo. Nel 2020 l’azienda ha comunque subito una perdita di oltre 100 milioni di euro. Quell’anno, le vendite di birra sono crollate poiché bar e ristoranti sono stati chiusi in tutto il mondo a causa della crisi della corona.

L’anno scorso, Heineken è stata molto meno colpita da questo. Le vendite di birra sono quasi tornate ai livelli pre-coronavirus. In Nord e Sud America, le vendite sono persino superiori rispetto a prima della crisi della corona. Allo stesso tempo, la redditività dell’azienda è aumentata. Durante la crisi della corona, ha effettuato una riorganizzazione durante la quale sono stati tagliati 8.000 posti di lavoro.

Heineken ritiene che le vendite di birra potrebbero crescere meno rapidamente quest’anno a causa dell’aumento dei prezzi della birra. La società prevede inoltre che ci vorrà del tempo in Europa prima che le vendite di birra tornino ai livelli pre-coronavirus.

READ  Puoi acquistare queste sette posti usate per 10.000 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *