I belgi non si avvicinano mai alle medaglie agli Europei, l’Italia vince la gara a squadre in pista

I belgi non si avvicinano mai alle medaglie agli Europei, l’Italia vince la gara a squadre in pista

© BELGA

Katrijn De Clercq e Marith Vanhove hanno fallito nella gara a squadre agli Europei di Monaco. I nostri connazionali sono arrivati ​​decimi su dodici partecipanti. L’oro è andato all’Italia, che ha appena superato Francia e Danimarca.

Jens Jacobs

Con la gara a squadre, Katrijn De Clercq e Marith Vanhove hanno avuto la possibilità di mettersi sotto i riflettori. Anche se una medaglia sarebbe particolarmente difficile, con la presenza di paesi leader come Italia, Gran Bretagna e Francia.

Anche i nostri compatrioti hanno iniziato il gioco in modo relativamente anonimo. Le due signore non hanno interferito nella violenza dello sprint in avanti. Lo hanno fatto francesi, italiani, olandesi, polacchi e britannici e hanno subito chiarito le loro ambizioni di medaglia.

De Clercq e Vanhoven hanno continuato a difendersi con coraggio, ma hanno comunque dovuto subire alcuni round persi. È stato molto eccitante davanti. È stato solo dopo lo sprint finale che è diventato chiaro che l’Italia poteva rivendicare la vittoria per un soffio, davanti a Francia e Danimarca. Il giovane duo belga, di venti e diciannove anni, ha chiuso sei round dietro alle vincitrici italiane Rachele Barbieri e Silvia Zanardi. Le francesi Clara Coppini e Marion Borras sono seconde con un punto, le danesi Amalie Dideriksen e Julie Leth terze con tre punti.

Nel 2020 De Clercq e Vanhove sono diventati campioni europei juniores. Insieme a Shari Bossuyt, De Clercq ha vinto il bronzo all’European Promise Championship il mese scorso.

READ  Record di calore battuti in tutto il mondo: una panoramica – Wel.nl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *