I membri del VVD scelgono Eric Wetzels come nuovo presidente, contro la volontà del consiglio di partito

I membri del VVD scelgono Eric Wetzels come nuovo presidente, contro la volontà del consiglio di partito

Wetzels è soddisfatto del risultato. “Ci siamo riusciti. Con il vostro entusiasmo, il vostro sostegno e le vostre idee, ci metteremo al lavoro per portare avanti il ​​nostro partito”, ha detto.

L’imprenditore del Brabante dice di voler preparare la festa per il futuro. “Dobbiamo chiarire ancora una volta cosa rappresentiamo e cosa vogliamo ottenere. Ci prendiamo le responsabilità da dodici anni, ma cosa è successo? Abbiamo aggiunto acqua al vino per dodici anni. Dobbiamo ridare colore alle guance .”

Presidente ad interim Hoes

Nelle ultime settimane, i membri hanno mostrato un crescente supporto per Wetzels. Ad esempio, quasi trenta leader locali del partito VVD hanno sostenuto la candidatura di Wetzels. “Eric è chiaramente un candidato tra i membri”, ha detto l’iniziatore Malkis Jajan VVD, leader del partito a Enschede.

Hoes è stato visto dai membri come un candidato per la guida del partito stesso. È stato nominato dal consiglio di amministrazione e fino ad oggi è stato anche presidente ad interim.

Presentare l’accordo di coalizione ai membri

Wetzels ritiene che con il voto contro la politica dell’azoto del gabinetto al congresso del partito, i membri “hanno inviato un segnale”. “Penso che dovremmo avere una discussione in anticipo – anche se non sarà sempre facile, perché in una coalizione devi anche scendere a compromessi – invece di spiegare dopo ai membri arrabbiati nei corridoi perché abbiamo preso determinate decisioni”.

“Dobbiamo rimanere riconoscibili come VVD. Ecco perché sono favorevole a presentare un accordo di coalizione ai membri in futuro”.

Wetzels dice che non ha ambizioni di diventare un regista. “Inoltre non ho l’ambizione di diventare un noto olandese. Sono un imprenditore. Sono completamente indipendente. Penso che sia positivo che diventi presidente qualcuno che non viene dalla bolla di La Haye. Io cerca anche di mantenere quel look fresco”.

READ  Corendon volerà a Curaçao stesso e poi competerà con KLM | Economia

“I membri del VVD indicano di volere più influenza sul corso del partito”

Il giornalista politico Roel Schreinemachers: “Scegliendo questo relativo outsider, i membri del VVD inviano un chiaro segnale. Hanno avuto troppa poca influenza sul corso del partito negli ultimi anni e credono che le cose debbano davvero cambiare. Alcuni mesi fa, i sostenitori del VVD hanno già sentito parlare di se stessi votando contro i piani di azoto del governo. E un mese fa, la politica di asilo del Segretario di Stato Van der Burg ha causato molto dolore interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *