I mercenari di Wagner si scontrano con l’esercito russo, Prigozhin ricercato per ammutinamento armato

I mercenari di Wagner si scontrano con l’esercito russo, Prigozhin ricercato per ammutinamento armato

Internazionale23 giugno ’23 22:39Modificato il 23 giu ’23 22:58Autore: Mark Van Harreveld

Secondo il boss di Wagner Yevgeny Prigozhin, un attacco missilistico russo ha ucciso dozzine dei suoi combattenti. Prigozhin ha giurato vendetta. Il ministero della Giustizia russo lo definisce un agente straniero, i servizi segreti dell’FSB vogliono perseguirlo per ammutinamento. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto che Putin era a conoscenza e che “sono state prese tutte le misure necessarie”.

In una serie di straordinari messaggi audio rilasciati nel corso della giornata, Prigozhin sembrava dichiarare guerra ai leader militari russi.
In una serie di straordinari messaggi audio rilasciati nel corso della giornata, Prigozhin sembrava dichiarare guerra ai leader militari russi. “Il Consiglio dei Comandanti di Wagner ha preso una decisione: i mali causati dai governanti militari del Paese devono essere fermati”, ha detto. (ANP / Stampa associata)

In una serie di straordinari messaggi audio rilasciati nel corso della giornata, Prigozhin sembrava dichiarare guerra ai leader militari russi. “Il Consiglio dei Comandanti di Wagner ha preso una decisione: i mali causati dai governanti militari del Paese devono essere fermati”, ha detto.

L’articolo continua dopo il tweet

“Coloro che hanno distrutto i nostri ragazzi oggi, che hanno distrutto decine di migliaia di vite di soldati russi, saranno puniti. Chiedo: nessuno resiste”, ha detto Prigozhin. “Chiunque cerchi di resisterci considererà un pericolo e distruggerà immediatamente, compresi tutti i posti di blocco sul nostro cammino. E ogni aviazione che vediamo sopra le nostre teste”, ha aggiunto.

Leggi anche | Feroce lotta per il potere nello stato maggiore russo, “separazione delle menti”

“Chiedo a tutti di mantenere la calma, di non cedere alle provocazioni e di restare a casa. La cosa migliore è che quelli che sono sulla nostra strada non escono. Quando finiremo ciò che abbiamo iniziato, torneremo in prima linea per proteggere la nostra patria.

L’articolo continua dopo il tweet

Prigozhin ha anche pubblicato un video che, secondo lui, mostra le conseguenze di un attacco missilistico da parte del Ministero della Difesa russo su un campo di Wagner.

READ  L'estensione dell'accordo sul grano tra Ucraina e Russia è nuovamente minacciata | Economia

“Siamo 25.000 [strijders], e scopriremo perché c’è il caos nel paese”, ha aggiunto Prigozhin, esortando gli altri a unirsi alla sua lotta. “Chiunque voglia partecipare deve partecipare. Dobbiamo porre fine a questo casino”, ha detto.

Provocazione

Il ministero della Difesa russo ha rilasciato rapidamente una dichiarazione in cui respingeva i messaggi audio di Prigozhin una “provocazione”.

“Tutti i messaggi e le immagini video rilasciate sui social network per conto di E Prigozhin in merito al presunto ‘attacco del Ministero della Difesa alle retrovie di PMC Wagner’ non corrispondono alla realtà e costituiscono una provocazione informativa”, ha affermato il Ministero della Difesa.

All’inizio della giornata, Prigozhin ha accusato la leadership di Mosca di mentire al pubblico sulle giustificazioni per l’invasione dell’Ucraina. Ha negato le affermazioni di Mosca secondo cui Kiev avrebbe pianificato di lanciare un’offensiva nelle aree controllate dai russi nell’Ucraina orientale nel febbraio 2022.

agente straniero

Il ministero della Giustizia russo ha ora inserito Prigozhin in una lista di agenti stranieri. Il servizio di sicurezza russo dell’FSB sta aprendo un’indagine penale contro il boss mercenario russo per presunta richiesta di ammutinamento, il russo Agenzia di stampa TASS.

L’agenzia di stampa TASS scrive che il Comitato nazionale antiterrorismo russo ha chiesto a Yevgeny Prigozhin (…) di “fermare le azioni illegali” e che il Servizio di sicurezza federale russo ha aperto un’indagine sull’ammutinamento delle sue recenti dichiarazioni.

“Le dichiarazioni rilasciate a nome di Yevgeny Prigozhin sono assolutamente prive di fondamento. Nell’ambito di queste dichiarazioni, il Servizio di sicurezza federale della Russia ha aperto un’indagine su un appello all’ammutinamento armato. Chiediamo che le azioni illegali cessino immediatamente”, ha affermato il comitato in una nota.

READ  Zimbabwe per restituire la terra confiscata ai bianchi

L’agenzia di stampa Ria Novostni riferisce che il presidente Putin è “a conoscenza” della situazione che si sta svolgendo intorno a Prigozhin. “Sono state prese tutte le misure necessarie”, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Segui la situazione in Russia sul nostro live blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *