I negozi vendono meno, ma guadagnano di più da prezzi più alti |  ADESSO

I negozi vendono meno, ma guadagnano di più da prezzi più alti | ADESSO

Il mese scorso le entrate sono aumentate in media dello 0,7%. Ciò è dovuto all’aumento dei prezzi, poiché il numero di prodotti venduti è diminuito del 6,3%. Lo emerge dai dati dell’ufficio di statistica di venerdì SCS.

Supermercati e negozi specializzati in particolare sono riusciti a mantenere il fatturato nel mese di giugno grazie all’aumento dei prezzi. Il 4,7% in più di denaro è arrivato rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, mentre sono stati acquistati il ​​4,7% in meno di articoli.

Il numero di prodotti venduti è diminuito anche nei negozi non alimentari come venditori di abbigliamento, negozi di bricolage e negozi di mobili, in media dell’8%. Ma poiché anche lì i prezzi erano più alti rispetto all’anno precedente, la perdita di fatturato è stata limitata al 3%.

Non è chiaro se anche i prezzi al dettaglio più elevati abbiano portato a maggiori profitti.

I numeri mostrano anche che acquistiamo meno online. Gli olandesi hanno acquistato il 6,5% in meno il mese scorso rispetto a un anno prima. Questo è sorprendente, perché le vendite sul web sono aumentate negli ultimi anni. Soprattutto in tempi di confinamento, le persone acquistavano in modo massiccio tramite i negozi online. Questa crescita sembra essere momentaneamente in stallo, ad eccezione di cibi e bevande, che acquistiamo più spesso online.

READ  Whistleblower su Twitter: 'La piattaforma deve affrontare enormi problemi di sicurezza' | Tecnologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *