I Warriors lo fanno ancora in NBA: “Questo titolo è diverso dagli altri” |  sport

I Warriors lo fanno ancora in NBA: “Questo titolo è diverso dagli altri” | sport

I Warriors hanno vinto 103-90 in gara 6 contro i Boston Celtics. Con questo, la serie finale si è conclusa con 4 partite vinte per la squadra di San Francisco e due per i Celtics.

È il settimo titolo dei Warriors da quando la lega è stata fondata nel 1946, allora conosciuta come Basketball Association of America. I “Dubs”, come la squadra è anche conosciuta dai fan, hanno vinto il titolo nel 1947, 1956, 1975, 2015, 2017, 2018 e 2022.

Stephen Curry è stato nominato MVP della serie finale. Nella sesta partita, il fuoriclasse ha preso non meno di 34 punti. Andrew Wiggins ha segnato 18 punti per i Warriors e Jordan Poole ha segnato 15.

“Certo, a volte ci sono dei dubbi”, ha detto Curry. «Sai quanto è lunga la strada per arrivare qui. È molto difficile prendere il titolo. Abbiamo trovato un modo per realizzarlo. »

Stephen Curry verso un nuovo punteggio.

Stephen Curry verso un nuovo punteggio.

Curry ha vinto tutti e quattro i titoli dei Golden State Warriors, così come Draymond Green e Klay Thompson. Il trio si è seduto a braccetto con tutte e quattro le dita in aria durante la cerimonia di premiazione. “Ci lavoriamo tutti da molto tempo”, ha detto Curry. “Chiunque ne faccia parte sa cosa intendo. Questo titolo è diverso dagli altri, assolutamente.

READ  Finale di Ncaa, Baylor domina Gonzaga e conquista il suo primo titolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *