Il bassista dei Rage Against The Machine ha il cancro alla prostata |  Affiggere

Il bassista dei Rage Against The Machine ha il cancro alla prostata | Affiggere

Al bassista dei Rage Against The Machine, Tim Commerford, è stato diagnosticato un cancro alla prostata. Lo ha detto al sito musicale SPIN. Da allora la sua prostata è stata rimossa. Commerford è stato diagnosticato poco prima del suo tour con la band.

Si è già scoperto che qualcosa non andava. “Volevo stipulare un’assicurazione”, dice il bassista 54enne. Tuttavia, un controllo sanitario ha mostrato che il suo valore di PSA era alto. “Non ho stipulato un’assicurazione.”

Commerford ha monitorato il suo livello di PSA per un anno e mezzo. “Continuava a salire un po'”, ricorda. “Alla fine hanno fatto una biopsia e hanno scoperto che avevo il cancro, quindi mi hanno rimosso la prostata”. Successivamente, il musicista è deluso di non aver preso abbastanza sul serio i sintomi. Pensava che non fosse così male.

momenti emozionanti

Ora viene esaminato ogni sei mesi. L’ultimo risultato è stato buono. Secondo Commerford, è un momento emozionante per lui, ma ha molto supporto dal suo partner. “Sarà un lungo viaggio, spero”, dice del resto della sua vita. “Mio padre è morto di cancro intorno ai settant’anni e mia madre è morta di cancro quando ne aveva quaranta.

Commerford pensa di poter vivere almeno altri dieci anni. Nel tempo che gli rimane, spera di scrivere un centinaio di canzoni.

Ascolta anche il podcast di AD Media qui sotto o iscriviti tramite Spotify Dove itunes. Trova tutti i nostri podcast su ad.nl/podcasts.


READ  L'Iran accusa il principe Harry di crimini di guerra dopo le accuse nel libro | Media e cultura


Guarda i nostri video di spettacolo e intrattenimento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *