Maggiore attenzione alla salute mentale dei giovani

Maggiore attenzione alla salute mentale dei giovani

Nuovo

SCHAGEN – La scorsa settimana è stata pubblicata la relazione annuale sull’abbandono scolastico, l’istruzione obbligatoria e i coordinatori RMC (rapporto regionale e funzione di coordinamento per l’abbandono scolastico) per l’anno scolastico 2021-2022 nel Kop van Noord-Holland. Questo rapporto si concentra principalmente sugli effetti della corona nei giovani. Questi effetti sono fonte di preoccupazione per il comune di Schagen, motivo per cui vuole prestare particolare attenzione alla salute mentale dei giovani negli anni a venire. Sebbene non si possano trarre conclusioni reali sul numero di abbandoni scolastici nella regione a causa del coronavirus, si registra un aumento minimo. Per questo il Comune si impegna anche a ricercare i motivi dell’abbandono scolastico.

La ricerca ha dimostrato che durante il periodo della quarantena e della scuola a casa, i giovani iniziano a sentirsi peggio e soffrono di più problemi mentali. I sentimenti di solitudine, tristezza e paura sono stati menzionati più spesso rispetto a prima del periodo corona. Questa immagine è riconosciuta anche dall’istruzione e dai comuni. Secondo il comune, è difficile dire quale influenza abbia avuto sui dati relativi all’assenteismo e all’abbandono scolastico o professionale. I punti di attenzione per il Comune negli anni a venire risiedono quindi nei problemi psicologici e personali denunciati dagli stessi giovani e osservati dagli operatori. La cooperazione integrale tra comuni e partner della rete per concentrarsi su questo aspetto è fondamentale. Secondo il comune, l’esperienza dimostra che l’impiego preventivo è importante: concentrarsi sulla resilienza in giovane età paga. La diagnosi precoce è importante anche per prevenire l’assenteismo e l’abbandono scolastico.

Concentrati sui motivi dell’abbandono scolastico

Il Comune non è ancora in grado di trarre una reale conclusione sullo stato di avanzamento degli interventi a favore dei giovani che hanno abbandonato la scuola. Gli anni della corona sono stati un ostacolo troppo grande per questo e sono ancora in una fase di avvio per vari sviluppi. C’è, tuttavia, un netto miglioramento nella cooperazione e negli accordi che sono stati e saranno conclusi tra istruzione, comuni, assistenza e partenariato. Il numero di abbandoni scolastici nella regione è aumentato, seppur di poco, ma meno di quanto mostrano i dati nazionali. Nel comune di Schagen ci sono 9.975 diplomati dai 5 ai 23 anni che sono ancora in età scolare o che non hanno ancora una qualifica di base. Il fatto che, nonostante tutti gli sforzi, ci siano più giovani che abbandonano la scuola che a livello nazionale solleva interrogativi. Per questo il comune si adopererà nel prossimo periodo per ricercare i motivi dell’abbandono scolastico.

READ  Amine Bakkali sullo sviluppo dei talenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *